AL VIA LA NUOVA STAGIONE DI EUROLEGA

di Gaetano Laganà – E’ cominciata giovedì scorso la stagione 19/20 della massima competizione europea. Da quest’anno sono 18 le squadre partecipanti che si affronteranno nel classico girone all’italiana. La Final 4 sarà alla Lanxess Arena di Colonia.

 

La rinnovata Milano di Ettore Messina, unica rappresentante italiana, esce con le ossa rotte da questa prima giornata in terra bavarese. L’AX dopo un primo quarto alla pari crolla sotto i colpi di Lucic (18) e Maodo Lo (12) e si trova costretta a inseguire per tutto il resto della partita. Milano tira malissimo dalla lunga. Nel finale l’olimpia prova a rientrare con il “chacho” Rodriguez (14) ed il vice campione del mondo Luis Scola (17), ma Dedovic (16) chiude i conti per i tedeschi con due recuperi ed il Bayern vince 78-64.

Nel big match di giornata è il Real a vincere davanti al proprio pubblico 81-77 contro un mai domo Fenerbahce, nonostante le tantissime assenze dei turchi. Madrid prova più volte a scappare nel primo tempo, ma il neo acquisto Nando De Colo (22) tiene i suoi sotto di una lunghezza. Nel secondo tempo Campazzo (14), Randolph (15) e Taylor (19) scavano il solco decisivo che il solo Derrick Williams (19) non può colmare.

 

Nelle altre partite: vittoria facile per il CSKA sul campo del Valencia (96-71); Barcelona espugna il campo dei vice campioni dell’Efes 64-74 con un ritorno in Europa monstre di Nikola Mirotic (24); vittoria esterna anche per il Baskonia che torna con i 2 punti da Kaunas (58-70); vincono con qualche sofferenza in casa Khimki (89-83 contro il Maccabi) e Panathinaikos (87-82 contro la Stella Rossa); poco più di un allenamento per l’Alba Berlino che regola 85-65 il debuttante Zenit San Pietroburgo e l’Asvel Villeurbanne che ha vita facile contro un Olympiakos pieno di problemi (82-63).

 

MVP GIORNATA 1: è l’ex Olimpia Milano Mike James con un perfetto 7-7 dal campo e 20 punti. Si aggiungono 5 assist, 2 rimbalzi, 6 falli subiti e 28 di valutazione per il nuovo play del CSKA Mosca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons