BAGNARA:IL FUTURO E’ ADESSO

Finalmente ci siamo: iniziano i lavori per la copertura del campo all’aperto.

Una copertura.

Una semplice copertura.

I campetti di Bagnara potrebbero diventare a breve (90 giorni il tempo stimato) una struttura indoor fondamentale per la crescita dell’attività cestistica (e non solo) del comprensorio tirrenico.

Qualche anno fa il mito Brian Oliver, gloria della Viola Reggio Calabria comparve all’improvviso  durante un suo soggiorno calabrese (la moglie è di Bagnara Calabria) sul rettangolo in questione.

Oggi, in caso di consueto ritorno dell’uomo di Georgia Tech, il campo non potrebbe essere più lo stesso.

In caso di ultimazione dei lavori per tempo, l’Olimpia Bagnara, attivissima società giovanile del basket calabrese potrebbe sviluppare nuovi progetti e far crescere in maniera esponenziali numeri e tesserati.

E’ il passo giusto con la speranza che le tempistiche e la realizzazione avvengano senza intoppi: una copertura per iniziare a volare.

Show Buttons
Hide Buttons