BUON COMPLEANNO AL SIMBOLO DEL BASKET IN GIALLO-ROSSO

Ieri, una suo foto con sguardo da under e determinazione da massima serie del basket italiano ha spopolato sulla nostra pagina social.

Oggi, Andrea Cattani, il Capitano dei Capitani in terra giallo-rossa compie gli anni(41).

Un talento unico, mani da fata in grado di calcolare ogni centimetro del parquet, temperamento e carattere.

Ha esordito in Serie A1 all’età di 16 anni nella Viola Reggio Calabria lanciato da Carlo Recalcati e giocando al fianco del suo idolo Roberto Bullara.

Ha giocato 17 gare segnando 20 punti, diventando miglior cadetto dell’anno.

In tutto questo, trova anche il tempo per vincere il titolo cadetti con Gaetano Gebbia(suo scopritore nei campetti di Piazza Brindisi a Catanzaro Lido) all’interno del momento massimo del basket calabrese.

Ha giocato in Serie B1 e B2, tra Ragusa, Montegranaro e Cefalù, di cui è stato anche capitano, con cui ha conquistato una promozione in Serie B d’Eccellenza.

Nel 2001 esordisce in Serie A2 con Scafati, giocando però appena 15 gare (24 punti totali). Da quel momento tornerà nuovamente in B d’eccellenza, giocando per Siena, Pistoia, Catania e infine Catanzaro, piazza che lo riaccoglie ed elegge Capitano.

Ha dato tanto alla piazza giallo-rossa lavorando dentro e fuori dal campo. Faro dell’Abramo che sfiora i piani alti, fondatore della Smaf e primo Andrea di una serie infinita di giovani atleti con lo stesso nome di battesimo, ruolo e voglia di far bene da Scuderi a Procopio passando per il giovanissimo Agosto.

Nella stagione 2015/2016 fa il suo esordio come capo allenatore della Planet Basket Catanzaro, che disputa il campionato di Serie B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons