BUON COMPLEANNO BRIAN OLIVER

Tanti auguri ad uno dei miti assoluti della storia nero-arancio.

Happy birthday Brian Oliver (51 anni):  lo ricordate? Ha scritto pagine indelebili del nostro basket, è uno dei protagonisti del background della nostra home – page ed oggi compie cinquanta primavere.

Un mito assoluto della storia della Viola: In tanti ricorderanno il coro “O-O-O-Oliver” che infiammava il PalaCalafiore.
Guardia completa e atletica (193 cm/ 95 kg): una grande carriera al college (con Kenny Anderson e Dennis Scott(giocatori visti in Nba con costanza ed intensità) formava un trio di grande talento a Georgia Tech) denominato Letal Weapon Three.
Trentaduesima scelta del Draft  Nba nel 1990, Oliver gioca poco in Nba (4 stagioni in tutto tra il 1990 ed il 1998, 3.3 pts) con nel mezzo tanto basket europeo.


La sua carriera iniziata nel 1990 termina nel 2007 dopo aver girato ben 13 squadre in campionati diversi.

In Italia lo abbiamo visto con le maglie della Viola Reggio Calabria, Cantù, Messina, Capo D’Orlando, Trieste e Novara.


Segna 20.7 pts di media (dati incompleti) ma nel 96/97 a Reggio Calabria segna 28.7 pts di media (capocannoniere del campionato) + 5.0 rb + 1.6 ass + 57% T2 + 38% T3 + 87% T1.
Ha il passaporto italiano dal 2004 e nel 2005 vince la Coppa ITA di Legadue con Capo D’Orlando.

E’ sposato con una donna di Bagnara Calabra ed è ricordato come un mito a Reggio Calabria.

Era la grande Viola di Gaetano Gebbia. Ha giocato in Nba  ma è stato fondamentale per la crescita di Manu Ginobili. Componeva con Brent Scott una coppia da urlo di Usa.

Ecco le sue parole all’interno di un intervista rilasciata a Giovanni Mafrici ben sei anni fa sul nostro network 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons