CHE SPETTACOLO A PESARO

Pesaro è da sempre città di Basket. E’ probabilmente una delle città d’Italia con maggiore passione per questo sport.

Oggi, la notizia non riguarda l’ingaggio dell’ex Viola Carlos Delfino, nuovo giocatore, ormai da qualche settimana della Vuelle di Coach Repesa.

Parliamo,invece, di omaggio alla passione della città per la pallacanestro. Ma anche un’opera per ricordare ogni giorno il compianto Kobe Bryant, leggenda NBA scomparso in un tragico incidente lo scorso gennaio in California. L’artista pesarese Filippo Giovanelli, fondatore di Re/Ur (Reperti Urbani), nel campo da basket di Bagni Arcobaleno, sul lungomare di viale Trieste, ha realizzato un’opera in memoria del Black Mamba: su un sfondo giallo-viola campeggiano i due numeri di maglia della stella dei Los Angeles Lakers, l’8 ed il 24. Il progetto, nato da un’idea di Mattia Sorace, è stato poi illustrato in un video realizzato da Francesco Di Lena con la collaborazione di Alessandro Fraccaro, ha ottenuto centinaia di like e condivisioni sui social. Tanto da essere condiviso anche sulla pagina ufficiale della Victoria Libertas Pesaro Basket e su quella della Lega Basket (LBA): “Quanta passione per il basket a Pesaro – si legge nel post della società – Complimenti ragazzi”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons