COACH BOLIGNANO FINISCE AL TG2

Sfidando freddo e nebbia hanno percorso a piedi la strada che collega Grignasco a Boca per trascorrere qualche ora in più insieme e cementare lo spirito di squadra in un momento di grande difficoltà e sfortune continue.

Pellegrinaggi? Il tutto potrebbe ricordare la missione e la promessa di Matteo Mecacci, Coach dell’eroica Viola della passata stagione che aveva promesso in caso di firma del Presidente della Reggina Gallo una passeggiata di salute dall’Arena dello Stretto a Gambarie d’Aspromonte.

La maggior parte dei tifosi della Viola sono diventati esclusivamente tifosi della Reggina, Coach Mecacci è finito a Cento portando con se il Capitano Fallucca,Paesano e Vitale ed i tifosi della Viola sono rimasti al palo.

Oggi, in Piemonte, il cuore nero-arancio Domenico Bolignano, classe 1979 cresciuto nelle giovanili della Scuola Basket Viola, allenatore della Sbv nell’ultimo anno senza basket nazionale prima della nascita della Team Basket Viola in B dopo l’acquisizione del titolo del Gragnano e Coach della salvezza in A2 con Caroti,Rossato,Voskuil e Powell.

Oggi,raccogliendo l’invito lanciato dal sindaco di Borgosesia – e tifoso di basket – Paolo Tiramani, giocatori, Coach, dirigenti e qualche tifoso della Gessi Basket Valsesia hanno dato vita nella mattina di lunedì a un singolare pellegrinaggio raggiungendo il santuario del Santissimo Crocifisso per chiedere la grazia di qualche vittoria in più per conquistare la salvezza nel campionato di serie B.

Un’iniziativa insolita, che ha richiamato anche l’attenzione dei Tg nazionali: “Siamo una squadra giovane – ha detto il mister Domenico Bolignano ai microfoni del Tg2 -. Abbiamo peccato un po’ di inesperienza, siamo arrivati in diverse occasioni molto vicini alla vittoria e poi ci è sfuggita per un nulla”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons