COLPO DI SCENA AL MEMORIAL GERI:VINCONO I “SENZA NOME”

Si è concluso con una partita avvincente e combattuta, fino agli ultimi possessi, il primo memorial dedicato al ricordo del Coach Nuccio Geri.

Saltano i pronostici ed i favoriti Gioia.

Giovanni Rugolo passa dal campo alla panchina ma, la sua carica nelle vesti di Coach non basta per frenare l’euforia tecnica dei “Senza Nome”.

Step Back modello Kobe, canestri a ripetizione ed effervescenza garantita dalla regia di. Federico Romeo e del bravo Riccardo Costa, subito pronto nel sostituire l’assente Gaetano Romeo.

Al resto pensano Luca Laganà.Messineo ed uno straordinario Daniele Sergi, l’arma in più della serata.

Gioia ricorre con forza e con la fisicità di Nocera,Soldatesca e Suraci .

Bello ed appassionante il derby tra i fratelli Pandolfi.

William prevale sull’immensa serata di Kevin.

Una sua tripla peserà come un macigno sull’economia della gara.

Una manciata di punti di gap sul finale garantirà a Luca Laganà e soci di resistere e “portare pazienza” così come amava dire Coach Nuccio.

Sorrisi, emozioni a fine gara nel ricordo di una grande persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons