breaking news

DOPPIO TITOLO E QUARTO POSTO ALLE FINALI NAZIONALI:PARLA COACH PUTORTI’

17 luglio 2018 | di admin
DOPPIO TITOLO E QUARTO POSTO ALLE FINALI NAZIONALI:PARLA COACH PUTORTI’
CSI
0

Il tecnico della Magic rivela:”La mia esperienza finisce qui”

Un’esperienza nazionale. Come avete vissuto questo campionato nazionale Csi?

Quando sono stato contattato per allenare la Magic,l’obiettivo che ci siamo dati era quello di vincere il campionato CSI regionale,poiché per molti anni questo gruppo ci ha provato ,ma è sempre stato battuto.Con grandi sacrifici e tanta voglia e determinazione,gestendo 15 giocatori credo in maniera impeccabile (sicuramente qualcuno non la pensa così),siamo riusciti a centrare l’obbiettivo prefissato e non solo,visto che abbiamo stradominato anche la Promozione.Siamo arrivati a Montecatini per le finali non solo per fare quattro giorni di vacanza ma soprattutto per cercare di non sfigurare nel torneo,non conoscendo la potenzialità e il valore delle altre 11 squadre.

Quarto posto nazionale. Te lo aspettavi?

Non conoscendo le altre squadre,non potevo fare un pronostico, per cui non immaginavo come potevamo piazzarci.Strada facendo anche se abbiamo iniziato con una sconfitta,siamo riusciti a vincere forse contro ogni pronostico le tre gare successive con ampi vantaggi di 14 con Ravenna,di 30 con Camerino e di 29 con Sesto San Giovanni.

Atmosfera e caratura delle squadre avversarie. Che livello avete trovato in Toscana?

Atmosfera unica. Organizzazione perfetta, arbitraggi eccellenti,unico neo le troppe partite disputate in pochi giorni,si giocava mattina e sera e non c’era tempo sufficiente per recuperare le energie. La caratura delle squadre è stato molto alto. Rispetto agli anni precedenti,(questo me lo ha detto un organizzatore)il livello tecnico si è alzato notevolmente che squadre come Teramo,Bologna,Perugia,Torino, Ravenna,Sesto San Giovanni avevano nel roster atleti che hanno giocato in A e B.Noi però nonostante tutto non abbiamo sfigurato anzi…….

Con il senno di poi, si poteva chiedere qualcosa in più al tuo gruppo?

No. Chiedere di più era impossibile. Abbiamo veramente fatto il massimo,forse potevamo arrivare terzi ,visto che fino a un minuto dalla fine eravamo punto a punto nella finale con Verona 3/4 posto,ma va benissimo così. E’ stata un’esperienza fantastica che ci ha arricchito sotto ogni punto di vista. Credo che nessuno di Noi avesse mai partecipato ad una finale nazionale.

Progetti per il futuro?

Vorrei ,se mi permetti ,ringraziare di cuore tutti i ragazzi da Massimo Lazzara il nostro capitano a Gaetano Arena il più giovane della compagnia e tutti gli altri che mi hanno fatto sognare e mi hanno fatto dimenticare per qualche giorno i problemi giornalieri.

Alla fine della partita 3/4 posto,ho parlato con dirigenza e ragazzi e ho comunicato che il prossimo anno non ci sarò più io alla guida della squadra. La Magic credo che riproverà a vincere nuovamente il campionato regionale con un nuovo coach.Io personalmente non so se continuerò ad allenare o mi fermerò…….vedremo.

Comments are closed.

Show Buttons
Hide Buttons