ERA IL 2011, VALERIO COSTA NEL MIGLIOR QUINTETTO CON LUKA DONCIC

Era il mese di Gennaio 2011. Valerio Costa, talento puro cresciuto al 100% in casa Nuova Jolly, passato successivamente alla Viola in Serie A2 dopo l’esperienza al CasalP, disputava con profitto il Memorial dedicato al grande Chicco Ravaglia.

Enrico Ravaglia, astro nascente del basket italiano, venne stroncato da un incidente stradale all’età di 23 anni. Proprio per questo in quel di Imola si disputa ogni anno un torneo prestigioso.

Un decennio fa il reggino Valerio Costa, oggi in B a Vicenza, fu premiato nel miglior quintetto del Memorial Ravaglia insieme a Luka Doncic.

Il reggino vestiva la canotta “temporanea” della Stella Azzurra Roma di Germano D’Arcangeli, team che permise al jollyno di incontrare e difendere contro il “Black Mamba” Kobe Bryant al PalaPostepay di Roma.

Le cronache del 4° Memorial Ravaglia, invece, scrivevano così:“Quanto ai premi individuali il pesarese Giulio Antonini (78 punti totali in tre partite) ha vinto la classifica marcatori, mentre il miglior quintetto del torneo risulta composto da: Zan-Mark Sisko (Olimpia Lubiana), Andrea Betti (BSL S.Lazzaro) Luka Doncic (Olimpia Lubiana) Valerio Costa  (Stella Azzurra Roma) e Riccardo Zani (Virtus Bologna)
La finale ha visto la gradita presenza di Carlton Myers, che ha partecipato assieme a Bob Ravaglia alla premiazione di questi giovani promettenti”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons