EUROLEGA: MILANO VINCE ANCORA

di Gaetano Laganà – Olimpia e Barça in vetta. Il CSKA perde di misura. Colpi esterni di Khimki, Efes e Real. Torna al successo il Fener.

Continua a sognare l’Armani che vince la sesta partita consecutiva contro un ottimo Baskonia. La partita sembra mettersi subito bene per i padroni di casa, ma gli spagnoli reagiscono e con i canestri di Stauskas (15) e Shengelia (12) provano ad allungare. Messina si affida al “professore” Vlado Micov (12) e prima dell’intervallo ricuce lo strappo e allunga sul +4. La ripresa comincia nel segno dell’equilibrio con i canestri di Rodriguez (13) da una parte ed Henry (13) dall’altra. L’ultimo periodo inizia con Milano sopra di 1, ma stavolta Amedeo Della Valle (15) fa ancora meglio della scorsa giornata. Entra e in un amen spacca la partita. Canestri a raffica per l’azzurro che porta Milano addirittura sul +16. La Kirolbet reagisce ma è troppo tardi e può solo limitare i danni chiudendo sull’81-74.

LE ALTRE PARTITE

Il Barcellona doma lo Zalgiris con due prestazioni pazzesche di Higgins (27) e Mirotic (24). 86-93 il punteggio finale. Fa il colpaccio invece Villeurbane che con una tripla di Jordan Taylor (14) supera 67-66 il CSKA. Vittorie in trasferta e di prepotenza per il Real, il Khimki e l’Efes. Gli spagnoli passano 60-75 a Belgrado, i russi 73-87 a San Pietroburgo e i turchi 67-86 sul campo dell’Olympiakos. Non si ferma più il Maccabi che dà una clamorosa ripassata all’Alba Berlino (104-78). Vittoria tra le mura amiche anche per il Pana che vince 91-80 contro Valencia. Infine torna al successo il Fener con enorme fatica. I turchi di squadra superano 90-82 il Bayern.

MVP di giornata: Cory Higgins regala una performance da non credere con 27 punti (4/5 da 2, 5/5 da 3 e 4/4 ai liberi), 4 rimbalzi e 33 di valutazione nella vittoria in Lituania.

Show Buttons
Hide Buttons