IL MONDIALE E’ DELLA SPAGNA MA PARLA ITALIANO

Un italiano sul tetto del mondo, nuovamente, anche perché qualche mese fa con il ruolo di Assistant Coach dei Toronto Raptors aveva già vinto il titolo Nba.

 

La squadra di coach Sergio Scariolo domina la finale sin dalla palla a due, tocca subito la doppia cifra di vantaggio (12-2 dopo tre minuti) e controlla la sfida su entrambi i lati del campo: Marc Gasol è il volto del trionfo – dominante in attacco e difesa, ma tutto il roster spagnolo porta il suo contributo, a partire da Ricky Rubio MVP del Mondiale.

 

La Spagna, team che ha decretato l’eliminazione dell’Italia di Meo Sacchetti continua a scrivere pagine infinite di un ciclo che dura da tredici anni.

 

L’Argentina di un Luis Scola incolore(Mvp della manifestazione fino a quel momento) si arrende e deve accontentarsi dell’argento.

 

Il dato storico è che, mentre Scariolo combatte per il titolo mondiale, il suo capo allenatore ai tempi della Scavolini Pesaro Valerio Bianchini si esalta in compagnia dei due americani in visita in Italiana: il duo delle meraviglie formato da Darren Daye e Darwin Cook.

 

Il mondiale cinese porta con se il flop degli Stati Uniti, troppo deboli e competitivi, la qualificazione al Pre-Olimpico degli azzurri che, probabilmente proveranno a riformare un gruppo che ha bisogno di nuove energie.

 

Il tasso reggino è stato assicurato dalla presenza di Kobe Bryant e Manu Ginobili.

Il primo cresciuto in riva allo stretto con il minibasket seguendo le orme del papà Joe.

Il secondo(memorabile il suo abbraccio con Scola) diventato grande fino al Draft Nba proprio a Reggio Calabria.

 

Argentina-Spagna 75-95

ARGENTINA: Brussino 8, Caffaro 0, Campazzo 11, Deck 24, Delia 2, Fjellerup 0, Gallizzi 0, Garino 0, Laprovittola 17, Redivo 3, Scola 8, Vildoza 2

SPAGNA: Beiran 0, Claver 2, Colom 0, Fernandez 11, Gasol 14, J. Hernangomez 11, W. Hernangomez 11, Llull 15, Oriola 6, Rabaseda 0, Ribas 5, Rubio 20

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons