IL TRENO PLAYOFF NON SI FERMA:LA PLANET CI PROVA A PALESTRINA

Di Maria Taverniti – i ragazzi di Fabrizio Tunno le proveranno tutte in terra laziale.

CATANZARO – Dalla Sicilia alla Calabria fin su in terra laziale: tutti contro tutti con una campana, la Virtus Arechi Salerno, a far da arbitro negli ultimi 80 minuti di regular season. Una realtà che ha superato le fantasie di vigilia, un intreccio da dipanare con gli ultimi due fischi di stagione regolare.

Partiamo dal basso, da quell’accesa lotta play-off che non conosce sosta. Tre rivali, Scauri, Capo d’Orlando e Catanzaro, per un solo posto disponibile, l’ultimo in griglia. Che poi probabilmente vorrà dire eliminazione al primo turno, ma intanto vuoi mettere la soddisfazione della post-season? E, per rimanere in corsa, i giallorossi di coach Fabrizio Tunno andranno alla ricerca dell’impresa sul campo della prima della classe, la Citysightseeing Palestrina, giusto per tenersi in allenamento in vista dello scontro diretto dell’ultima di campionato con Capo d’Orlando.

Capovolgiamo la classifica. Palestrina, in splendida solitudine ai vertici del girone D della serie B, deve difendere il proprio primato dagli attacchi finali di un Basket Barcellona che non ha perso tutte le speranze di leadership. Arbitro della lotta, o forse malcapitato ostacolo fra le due contendenti, una Virtus Arechi Salerno che sfiderà i siciliani questo pomeriggio ed i laziali fra sette giorni, nell’ultima di campionato. 

Insomma, una lotta all’ultimo rimbalzo in entrambe le zone della classifica. Zone di classifica definite a grandi linee ma posizioni ancora estremamente incerte cancelleranno il rischio di incontri cuscinetto.

I verdearancio si imposero nella gara di andata con il finale di 65-76; al Pala Iaia gli uomini di coach Lulli punteranno a bissare il successo. Per i giallorossi, tornati alla vittoria contro Battipaglia nel turno precedente dopo ben tre sconfitte consecutive, un eventuale successo in terra laziale si trasformerebbe in ossigeno prezioso. Impresa ardua, ve bene, ma non impossibile per una squadra, quella calabrese, che ha più volte dimostrato di tirar fuori il massimo proprio in sfide improbe.

Palla a due alle ore 18:00; arbitreranno l’incontro la Sig.ra Angela Rita Castiglione di Palermo ed il Sig. Luca Attard di Priolo Gargallo (SR).

Due gli anticipi del sabato: Fotodinamico Cagliari – Virtus Valmontone 72-54, BPC Virtus Cassino – Il Globo Isernia 92-69.

Oggi tutti gli altri incontri 29^ giornata del campionato di serie B/girone D: Basket Barcellona – Virtus Arechi Salerno, Irritec Capo d’Orlando – Luiss Roma, Basket Scauri – Tiber Basket Roma, Al Discount Dynamic Venafro – Playa Hotel Patti e Treofan Battipaglia – Stella Azzurra Roma. 

 

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Show Buttons
Hide Buttons