INIZIATIVA IMPORTANTISSIMA FIRMATA DA MANU GINOBILI

Il campionissimo Nba con clamorosi trascorsi alla Viola Reggio Calabria lancia una bella iniziativa per il sociale.

Credibilità, umiltà, onestà e semplicità sono alcune delle virtù che i membri di questo gruppo hanno in comune, una squadra che Emanuel Ginobili ha messo insieme per costruire legami e affrontare l’emergenza vissuta da molte famiglie argentine a causa della pandemia del coronavirus.

 

Let’s Be One è un progetto che mira a raccogliere fondi per costruire unità alimentari e di igiene che vengono consegnate alle famiglie in situazioni di vulnerabilità. Rodrigo Zarazaga e Gastón Remy sono gli alma mater di questa iniziativa che è nata in un crocevia di messaggi WhatsApp e ha già trasportato oltre 360 ​​mila scatole distribuite. Il sacerdote e uomo d’affari gesuita si prefissarono l’obiettivo di raggiungere un milione di unità (per assistere quattro milioni di persone) e, tramite un amico comune (Juan Ignacio “Pepe” Sánchez), contattarono Manu.

 

“Pepe me l’ha detto più di un mese fa e mi ha proposto di ascoltarli. Quando ho parlato con loro mi sono reso conto che si trattava di un progetto serio e trasparente. È difficile non commuoverti, non unirti a te e ho detto: ‘Conosco persone rispettate che stanno aderendo. Ho preso il telefono e nessuno ha avuto dubbi. I sette hanno detto di sì dal primo momento “, ha dichiarato Ginobili nella presentazione virtuale dell’iniziativa.

 

Il bahiense era incaricato di riunire la propria squadra e convocando Gabriela Sabatini, Ricardo Darín, Laura Catena (specialista in medicina d’emergenza e membro della quarta generazione della rinomata cantina Catena Zapata), la cantante Diego Torres, Adolfo Cambiaso, Diego Schwartzman e Javier Mascherano.

 

Il membro della Generacion Dorada ha affermato di aver scelto queste personalità dallo sport, dall’arte e dalla cultura perché trasmettono credibilità; Sono lavoratori e tutto ciò che hanno ottenuto lo hanno fatto con fatica; Sono onesti, persone che non hanno dubbi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons