LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Da casa Viola c’è Allen Agbogan. Coach Benedetto batte Treviso. Gaetano ricomincia a volare. Ottimo Sant’Ambrogio della Lumaka. La rivelazione è Vincenzo Martino.

Accanto all’Mvp di giornata, un Andrea Scuderi che stupisce allo scadere con la sua Iul Roma ed al fianco del Top Coach di giornata, il tecnico del Rende Max Arigliano, ecco i cinque atleti al Top dello scorso Week-End.

 

ALLEN AGBOGAN (VIOLA REGGIO CALABRIA)

Uno spot per il basket in senso assoluto.

Più forte delle fideiussioni, più forte dei bluff: un sorriso, rimbalzi inaspettati, voglia di crescere, positività ed abbracci.

Simbolo di un gruppo che non molla mai.

La sua gara contro Pozzuoli è straordinaria.

 

FRANCO GAETANO(MASTRIA VENDING CATANZARO)

Miglior Under per la Lega Pallacanestro bagna il suo esordio in giallo-rosso alla grandissima.

Salvatore Procopio avrebbe fatto carte false per averlo a Giovino: oggi, può puntare alla grandissima su di un talento che ha voglia di volare provando a dimenticare la terribile vicenda “Commissari” che ha tarpato le ali al suo Basketball Lamezia.

Incredibile nella gara contro Ancona: un fattore.

 

 

GIOVANNI BENEDETTO (BENEDETTO CENTO)

Sapete cosa vuol dire per un reggino battere Treviso? Se poi questo reggino era parte fondamentale della Panasonic di Gianni Scambia potete capire tutto quanto. 

Coach Benedetto e la sua Cento battono clamorosamente Treviso: 85 a 76.

L’allenatore reggino riesce nell’impresa svanita qualche anno fa con i colori nero-arancio ma soltanto perché il miglior giocatore di quella stagione, Erik Rush era infortunato.

Benedetto vola.

 

 

FRANCESCO SANT’AMBROGIO (BERETTA LUMAKA)

La Lumaka sorride dalla vetta grazie ad un collettivo giovane e convincente.

La Top Five di questa settimana passa dalle giocate di un giovane in crescita assoluta.

Dopo l’esperienza in C, il piccolo Sant’Ambrogio segna un canestro dopo l’altro nella gara del derby contro la Vis replicando le ottime indicazioni viste contro Pollino.

Determinante.

 

VINCENZO MARTINO (VIS REGGIO)

L’indomabile trascinatore Warwick? Il forte Cardone da Bagnara? Il nuovo e straordinario innesto Bakula? No, la carta in più della settimana da casa Vis arriva da Vincenzo Martino che ci mette tutto quello che ha in cuore e nel corpo per limitare i potenti lunghi del Nuovo Basket Soverato.

Operazione riuscita ed applausi per lui. 

Show Buttons
Hide Buttons