LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Il pacchetto Coach si completa con Umberto Di Martino da casa Enjoy. La nostra rubrica vola in C Gold Puglia con Mimmo Latella e riparte della c Silver Calabria con Bakula della Vis e Barrile della SBv. In D, il tassello è tutto per il reggino Antonio Brienza del Nuovo Basket Soccorso.

 

ANTONIO BRIENZA -NUOVO BASKET SOCCORSO

Se i reggini sono riusciti a conquistare il PlayOff ai danni della Staff lo devono anche e soprattutto a lui.

Cannoniere atipico.

Altruista, tecnico e completo ed esempio da seguire dentro e fuori-dal campo.

Soccorso si gode la crescita dei propri giovani e la conquista di un quarto blasonato contro la Beretta Lumaka padrona del campionato.

 

DOMENICO LATELLA – OSTUNI

Ha ritrovato il suo ex compagno di squadra ai tempi di Catanzaro Calabretta, gioca con un altro ex catanzarese come Ciccio Teofilo ma l’impressione è che la sua maturazione regalerà soddisfazione.

Mimmo da Gioia Tauro devasta il campionato di G Gold Puglia con una gara a forza 27 e tanta tecnica.

 

UMBERTO DI MARTINO – ENJOY LAMEZIA

Ha raccolto poco fino ad ora nella stagione in corso.

Ha subito e continua a subire i problemi relativi all’impiantistica lametina.

Lavora con calma e sacrificio e con un rafforzato può iniziare a guardare lontano.

La sua vittoria contro Rende lo spedisce ad un passo dal titolo di Top Coach della settimana ma presentissimo nella nostra rubrica.

 

MARKO BAKULA – VIS REGGIO

Bianco-amaranto in missione positiva e convincente a Soverato per immobilizzare il quarto posto.

Accanto ad un gruppo di giovani che cresce sempre di pi c’è un Bakula scatenato.

Quarantello al PalaScoppa e tanta buona pallacanestro sui due lati del campo.

Giocatore tosto che venderà la pelle anche in post-season.

 

FORTUNATO BARRILE – SCUOLA DI BASKET VIOLA

I nero-arancio sono ancora vivi e lui è tornato più forte di prima dopo aver superato gli acciacchi della prima parte di campionato.

Dopo aver battuto l’Enjoy con una prestazione da sogno, il play classe 1995 si ripete sciorinando canestri e belle giocate nel match vinto in quel di Catanzaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons