LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Doppietta Magic con il ritorno di Seby Grasso e le cifre incredibili di Iulianello. Da Cosenza, ci sono Coach Lorenzi dell’Abacos ed Alessandro Cersosimo del Cus. Da Gioia, tutta la voglia di Rocco Musumeci.

 

SEBASTIANO GRASSO – MAGIC BASKET

Ci mette un po nel prendere le misure nel suo nuovo campionato Csi.
La Magic,però, ha scelto alla grande in sede di mercato e la gloria nero-arancio diventa dominante e contribuisce enormemente al titolo interzonale dei reggini.

Con un Grasso in più alle finali nazionali, la Magic può realmente sognare.

 

ROCCO MUSUMECI – CESTISTICA GIOIESE

Senza il leader offensivo Peppe Russo, il quintetto pianigiano trova forze ed energia per farcela e conquistare con merito la finale Under 18 di Calabria.

Il protagonista? Una delle pedine più combattive della serie D porta a casa un ricco bottino e si gode una crescita costante. Il team di Eugenio Dattola vola in finale.

 

GIOVANNI IULIANELLO – MAGIC BASKET

I pronostici erano tutti per Pianopoli avanti di dieci nella gara di andata.

La doppia gara tra Csi e Promozione,però, esalta in chiave esponenziale i reggini della Magic.

Il classe ‘’83 Iulianello diventa una macchina da canestri.

43 punti e gara totalmente ribaltata con maxi allungo finale.

 

ALESSANDRO CERSOSIMO – CUS COSENZA

Nella sfida nella sfida contro il bravissimo Federico Romeo della Beretta la spunta lui. Nei quaranta minuti il Cus prevale ed il baby talento silano, atleta che si è messo in mostra alla grande anche nella Bim Bum di Coach Arigliano segna con una continuità impressionante nella prima parte di gara per poi diventare importantissimo durante tutto l’arco del match alla conquista della finale regionale.

 

PROFESSORE TONINO LORENZI- ABACOS RENDE

Il volo in Top 5 è riferito alla semifinale, anche se, il veterano dei Coach della Sila sembra diretto per il ruolo di Top Coach della settimana su Rac.

Il suo cambio di difesa manda in tilt la quotatissima Scuola di Basket Viola.

La giovane Abacos cresce e vince al PalaCalafiore grazie alla tattica ed all’organizzazione di gioco.

Lui, ha la voglia ed il carattere del primo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons