LA TOP 5 DELLA SETTIMANA

Dalla B alla Promozione. Volano al Top nella nostra rubrica l’ex Viola Tommaso Carnovali, match winner nel derby tra Sant’Antimo ed Avellino, Malkic della Planet Basket Catanzaro per la C Gold,Marco Laganà della Beretta Lumaka ed i suoi 44 punti in C Silver, Santo Vazzana, condottiero della Dierre per la Serie D e Nicco Guzzo della Chicos per il campionato di Promozione

 

TOP 5

Marco Laganà (Beretta Lumaka Reggio Calabria)

44 punti e tanta voglia di vincere.

Marco Laganà lancia la sfida al campionato di C Silver, season dove, il talento classe 1993 sembra solamente di passaggio.

La malcapitata Scuola di Basket Viola non riesce a resistere all’euforia tecnica del talento reggino che contribuisce in chiave esponenziale al terzo successo consecutivo degli Snails.

 

Niccolò Guzzo (Chicos)

Il campionato di Promozione Nord ha, attualmente, un solo padrone. Nicco Guzzo è sceso clamorosamente di categoria e fa vedere sin dai primi passi del campionato di che pasta è fatto.

43 punti e triple su triple per battere in scioltezza la super potenza giovanile del girone con in scena tanti atleti della C Gold:la Planet.

 

Santo Vazzana (Dierre Basket Reggio Calabria)

La compagine reggina del Presidente Filianoti sta dominando il campionato di Serie D e si accinge a giocare il Big Match contro la Gioiese. Santo Vazzana studia da Mvp di giornata e gioca da leader di un gruppo concreto ed efficace.

I suoi insegnamenti in campo possono essere importanti per la crescita di Crupi e Sant’Ambrogio, su tutti.

 

Stefan Malkic (Planet Basket Catanzaro)

Difficilmente un giocatore che perde una sfida settimanale è incluso nella nostra rubrica.

Il giovane Malkic, però, gioca una partita clamorosa insieme alla sua Planet per mettere in difficoltà la capolista Agropoli.

Sconfitta di un soffio ma la strada, sia per il roccioso atleta dell’est che per i giallo-rossi è quella giusta.

 

Tommaso Carnovali  (Sant’Antimo)

C’è chi lo vorrebbe come colpo “ammazza-campionato” alla Pallacanestro Viola.

Nel frattempo, uno dei beniamini del pubblico nero-arancio delle ultime due tribolate stagioni vince alla grande il derby contro Avellino da super protagonista:29 punti con 6/7 da due, 5 su 7 da tre e due su due ai liberi.

Show Buttons
Hide Buttons