LA TOP FIVE DEL TURNO INFRASETTIMANALE

Al Top troviamo Valerio Costa del Teramo per la B, Antonio Goglia, campano del Nuovo Basket Soverato per la Serie C, Fabrizio Tunno , Smaf, e Gabriele Curciarello della Vis per le giovanili e Chris Roberts, dominatore del derby di Bergamo per la A2.

ANTONIO GOGLIA – NUOVO BASKET SOVERATO

Tra i top 5 del turno infrasettimanale troviamo il volitivo regista campano in forza al Nuovo Basket Soverato.

Con orgoglio e voglia di non arrendersi, il quintetto Nbs batte alla grande ll’Enjoy Lamezia.

Lui puntella i suoi attacchi, gioca alla grande in difesa e manda in scena una gara da incorniciare.

VALERIO COSTA – ADRIATICA PRESS TERAMO

Catanzaro non riesce a pungere e non entra mai in gara dal secondo quarto in poi.

Gara incubo al PalaPulerà, anche perché dall’altra parte del campo c’è una Teramo carica a molla ed orchestrata in regia da uno dei talenti più fulgidi mai sfornati dal nostro basket: Costa orchestra e passa alla grande il pallone. Teramo vince 65 a 83 e lui si gode il successo di tanti amici e supporter accorsi per l’occasione.

FABRIZIO TUNNO – SMAF CATANZARO

Alla lontana dalle luci della ribalta dei campionati nazionali senior ma alla grande nell’Under 16 d’Eccellenza. Giallo-rossi di Catanzaro e Bianco-amaranto di Reggio a braccetto da imbattute nel torneo nazionale.

I giallo-rossi crescono di partita in partita con in panchina un Coach importante per questi livelli: Coach Tunno dirige il nuovo successo, Mirnic e soci vincono a Pozzallo.

CHRIS ROBERTS – REMER TREVIGLIO.

E’ diventato l’anima assoluta della Treviglio sportiva. Il derby contro Bergamo ha un re: l’ex Viola si sente come a

Chris Roberts al tiro libero

casa e gioca una partita strabiliante dopo l’altra. 24 punti in 34 minuti, euforia tecnica, grandi salti e forma spumeggiante. La banda di ex Viola in quel di Treviglio vola e batte anche l’ex compagno Benvenuti.

GABRIELE CURCIARELLO –  VIS REGGIO CALABRIA

Attenti alla crescita di questo 2003.

Il reggino scuola Lumaka sta compiendo passi da gigante e si conferma nuovamente l’arma in più del team bianco-amaranto.

E’ lui l’uomo della svolta nella vittoria ottenuta da Galimi e soci in casa contro la temibile Alfa Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons