LA TOP FIVE DELLA SETTIMANA

Volano in Top Five Luka Sebrek, trascinatore della Pallacanestro Viola a Rende per la C Silver, Coach Tunno ed Andrea Agosto dalla Planet Under 18 d’Eccellenza, il bomber Russo dalla Gioiese e Marco Maida da Soverato per la Serie D.

 

Luka Sebrek (Pallacanestro Viola)

Probabilmente, senza di lui, Rende avrebbe potuto insistere ancor di più nei suoi tentativi d’impresa.

Mostra i muscoli a suon di schiacciate e personalità: è pronto a prendersi la sua Pallacanestro Viola.

 

Fabrizio Tunno (Planet Catanzaro)

Viene catapultato nel Big Match Under 18 e non delude le aspettative.

Il Direttore Tecnico di casa giallo-rossa conduce i suoi ragazzi nel suo impegno “pro-tempore” al successo nel Big Match contro Cercola regalando il quinto ed importante sigillo verso una stagione ancora tutta da scoprire.

 

Marco Maida (Nuovo Basket Soverato)

Inizia il suo campionato da leader. Ritorna in D dopo l’esperienza a Paola e gioca da vero capitano al fianco dei giovani del Nuovo Basket Soverato.

Successo importante e per nulla scontato contro gli agguerriti giovanissimi 2004 dell’Abacos.

 

Francesco Russo (Cestistica Gioiese)

Dove eravamo rimasti? Continua a detonare un canestro dopo l’altro e strabilia la platea del PalaColor sorprendendo e battendo l’attrezzata Stingers. Vola subito in vetta alla classifica dei marcatori, territorio ormai di sua proprietà da tanti anni.

 

Andrea Agosto (Planet Basket Catanzaro)

Studia da leader. Non arriverà dal Montenegro, dalla Serbia o dalla Bosnia ma questo talento “Made in Catanzaro” sembra la giusta prosecuzione della tradizione dal nome Andrea in terra giallo-rossa (seguendo le orme dei vari Cattani,Scuderi e Procopio). Personalità e voglia di lavorare:avanti così.

Show Buttons
Hide Buttons