LA TOP FIVE DELLA SETTIMANA

I nostri cinque viaggiano tra la Champions League, la Serie B, l’Under 18 e 15 d’Eccellenza:Al Top troviamo Marco Spissu del Banco di Sardegna Sassari, Donato Vitale di Cento,Jovan Miljianic della Planet Basket Catanzaro,Coach D’Arrigo della Vis Reggio e Coach Francesco Barilla della Scuola di Basket Viola.

 

Jovan Miljianic (Planet Basket Catanzaro)

Momento straordinario per il “Giovanni” slavo di Catanzaro.

Miglioramenti tecnici, esplosione fisica ed il giovane di belle speranze si ritrova nei panni di uomo decisivo in C Gold sotto la guida dell’ottimo Di Martino e come pedina stellare dell’Under 18 d’Eccellenza sempre più padrona del girone con sei vittorie consecutive.

 

Checco D’Arrigo (Vis Reggio Calabria)

Si arrabbia con gli arbitri nella gara di recupero contro Caserta ma porta a casa una settimana ricca di segnali.

Dalla rimonta stratosferica in casa Lumaka dal meno ventisette passando per la travolgente vittoria nel campo della Mastria Academy nell’Under 18. I suoi ragazzi crescono e giocano con un evidente marchio del proprio allenatore.

 

Donato Vitale (Cento)

Avete ammirato la super schiacciata di Nicolas Morici nella nostra Rac Actions?Il team dove milita una ricca rappresentanza di ex Viola con l’ex Capitano Matteo Fallucca ed Alessandro Paesano e Matteo Mecacci si prende la vetta della Serie B.

Nella truppa di ex di Calabria e di ex Viola c’è lui: Donato Vitale è il top scorer e scarica tutta la sua euforia tecnica sul campionato.

 

Francesco Barilla(Scuola di Basket Viola)

Ha, probabilmente ridimensionato il suo volo nel mondo del coaching italiano per vivere nella sua terra.

Le soddisfazioni,però,per il bravo Barilla arrivano perentorie.

A Trapani non vince mai nessuna squadra di Calabria? Non ditelo a loro. Nel Campionato Under 15 d’Eccellenza la giovane Scuola di Basket è clamorosa al PalaConad e vince 51 a 39.

 

Marco Spissu (Banco di Sardegna Sassari).

Sarebbe stato bellissimo vederlo in nero-arancio con un volo verso la massima serie del Basket italiano.

Il sardo che si è fatto da solo, iniziando dal successo giovanile a Casalpusterlengo in compagnia del reggino Valerio Costa continua a strabiliare.

Prestazione balistica impressionante del giocatore di Sassari, il quale manda a bersaglio 5 bombe su 6 solamente nel 3° quarto. Spissu risulterà MVP della sfida tra Polski Cukier Torun e Sassari con una prova da 22 punti, 7 rimbalzi e 8 assist.La Nazionale? Sembra la strada scontata per lui.

Show Buttons
Hide Buttons