breaking news

LA VIS BATTE LAMEZIA AL FOTOFINISH

10 marzo 2018 | di admin
LA VIS BATTE LAMEZIA AL FOTOFINISH
Serie C
0

Aggancio in classifica per i bianco-amaranto: la sfida di transizione verso il PlayOff registra assenti e colpi di scena.

Aggancio in vetta e tantissimi temi nella gara del Palapulerà di Catanzaro Lido.

La Barbecue sorprende Lamezia ma, forzatamente o meno, questa sfida per nomi in campo ed accadimenti potrebbe non assomigliare tantissimo alla serie di finale che probabilmente vedremo nel prossimo PlayOff in considerazione anche che, il team dei Presidenti Pisani e Serrao sperano vivamente di poter ritornare a Lamezia Terme ed allo Sparti per le sfide di PlayOff..

Partiamo dalle dichiarazioni della vigilia e dalle doverose parole di Riccardo Rizzieri, Capitano della Barbecue che sottolinea come la finale non è ancora scritta segnalando la presenza della Bim Bum Rende: affermazione quanto più corretta e veritiera del classe ’86 alla quale aggiungiamo che anche il collettivo Soverato, mai domo ed in crescita morale e tecnica non mollerà la presa nella prossima post-season.

Gli assenti – Parlando della gara dobbiamo forzatamente parlare degli assenti: Lamezia si presenta alla sfida senza l’argentino Leo Faranna fermo per un problema muscolare. La Vis porta in panchina Soldatesca che effettua un  bel riscaldamento in tuta, risulta tra i tesserati ma non giocherà neanche un minuto dopo un mese di assenza dal parquet(è tornato ad allenarsi in settimana).

Lamezia gioca la prima in un vero Big Match del nuovo Coach Damiano Ragusa(aveva esordito nella agevole gara contro Villa) schierando gli esperti Rubino e Lazzarotti accanto a Franco Gaetano, Monier e Marisi.

Gli ospiti scendono in campo con Barrile, Viglianisi, Lo Basso, Warwick e Skurdauskas.

Vita facile per il lituano complice l’assenza di Faranna? Tutt’altro.

Il centrone cade ancora una volta nella trappola dei falli commessi e giocherà poco, realmente troppo poco.

Ne viene fuori una gara equilibrata.

Coach Ragusa sperimenta il figlio Giovanni in difesa “attack” su Warwick con discreti risultati.

Cuccarese mostra lampi di alta scuola. Ne viene fuori una gara con tanti piccoli ribaltamenti di fronte. A sei secondi dal termine del secondo periodo Lamezia perde per espulsione anche Rodrigo Monier.

Senza stranieri per due periodi, Rubino e soci tengono ugualmente botta giocando un match colpo su colpo e resistendo al collettivo Vis che gioca bene con Viglianisi, Lo Basso e Warwick.

A due minuti dalla fine sembra fatta in casa Lamezia: il team di Coach Polimeni ha la forza per riagguantare il match volando avanti di due. L’ultimo possesso termina nelle mani di Marisi che fino a quel momento aveva tre su tre dalla lunga. Il suo tentativo non va per la prima gioia stagionale nel Big Match del campionato per i reggini.

Prima sconfitta per il nuovo corso Ragusa, subentrato in corso d’opera ad Andrea Pellicanò.

Le due squadre si rincontreranno  probabilmente per il secondo anno consecutivo nella finalissima PlayOff : toccherà a Rende e Soverato smentire questo pronostico.

 

Basketball Lamezia – Barbecue Vis Reggio Calabria 74-76
(17-20, 41-40, 56-59)

Basketball Lamezia: Marisi 11, Monier 9, Rubino 5, Fragiacomo, Gaetano 12, Rappoccio 9, Lazzarotti 7, Cuccarese 18, Ragusa 3, Faranna N.E., Saladino N.E., Meliadò N.E. Allenatore: Ragusa. Assistente: De Summa.

Barbecue Vis Reggio Calabria: Barrile 6, Lobasso 17, Viglianisi 10, Warwick 18, Skurdauskas 9, Neri, Spasojevic 7, Rizzieri 9, Soldatesca N.E., Martino N.E. Allenatore: Polimeni. Assistente: D’Arrigo.

Arbitri: Micino e Riggio.

 

 

Risultati

Eraclesofa-Jolly 67-49

Lamezia-Vis 74-76

Soverato-Virtus 82-73

Bim Bum-Viola

 

Classifica 

Arpaia Basketball Lamezia 34

Barbecue VIS 34

Bim Bum Rende 28

Nuovo BasketSoverato 22

Eraclè Sofà Italia Villa Sg 14

Mastria Vending Virtus Cz 8

Scuola di Basket Viola 6

Nuova Jolly 2

Prossimo turno

Scuola di Basket Viola-Vis

Jolly-Lamezia

Nuovo Basket Soverato-EracleSofa

Bim Bum-Virtus

Comments are closed.

Show Buttons
Hide Buttons