breaking news

L’ITALO-AMERICANO RAFFA FIRMA PER LEGNANO

9 luglio 2018 | di admin
L’ITALO-AMERICANO RAFFA FIRMA PER LEGNANO
Serie A2
0

L’atleta ex Virtus Roma con origini calabresi si accorda con il team lombardo

La nota dei Knights 

Dopo i primi acquisti italiani, arriva anche il primo straniero dei Knights per la stagione 2018/2019: si tratta di Anthony Joseph Raffa, razzente play USA del 1989.Raffa inizia la sua carriera cestistica muovendo i primi passi con la Wildwood Catholic High School, per poi passare per un anno alla Albany Great Danes University e completare il percorso universitario con la CCU Chanticleers.

Da professionista inizia la sua carriera con la Hermine de Nantes Atlantique di Nantes nella seconda serie francese, successivamente passa al Sanaye Mahshahr (Iran), poi al Al-Sadd Doha (Qatar), per poi approdare nel 2016/17 alla Virtus Roma con cui gioca una gran stagione da 18,9 punti di media, risultando uno degli stranieri più efficaci dell’intero campionato.
Contro i Knights in quella stagione fu una spina nel fianco con 24 punti all’andata (e anche 9 rimbalzi) e con 22 punti (e 6 assist) nel ritorno.
Nell’ultima stagione, Raffa ha iniziato l’annata all’Akademik Sofia, ma dopo sole 4 partite, è tornato in Italia alla Pallacanestro Orzinuovi in cui ha disputato 22 partite alla media di 18 punti di media, 3,7 rimbalzi e 3,7 assist, tirando il 54% da 2, il 34% da 3 e il 81% dai liberi.

 

Play piccolo (185 cm), ma velocissimo, ha buon tiro da fuori e con la sua rapidità spesso sorprende le difese anche con penetrazioni al ferro e con l’arresto e tiro dalla media distanza.
Agonista e buon atleta è in grado di trovare un canestro anche a gioco spezzato, qualità che spesso ha aiutato le sue squadre a raggiungere vittorie importanti.

Basilico: “Con Raffa sappiamo di avere un valore aggiunto nello spot di playmaker, dove lui può costruire o essere il finalizzatore.
Nonostante la struttura fisica diversa, come Raivio però, è in grado di essere utile alla squadra in diversi aspetti del gioco e non solo dal punto di vista realizzativo.
Sicuramente ha dimostrato di essere un giocatore ottimo per il livello di A2, per cui siamo contenti di averlo potuto firmare”

Comments are closed.

Show Buttons
Hide Buttons