MARCO ROSSI NON SI FERMA: UFFICIALE IL SUO RINNOVO PER BISCEGLIE

Il play della Viola del record d’incasso contro Treviso continua la sua attività cestistica. E’ stato il play titolare e chioccia dell’uomo del momento del basket italiano,Marco Spissu,oggi stella della Dinamo Sassari. Assicura razionalità e belle giocate

La nota

Una certezza in più, e di notevole rilevanza: Marco Rossi continuerà a giocare per i Lions Bisceglie. L’esperto playmaker varesino ha prolungato l’accordo col club nerazzurro e sarà un punto di riferimento del team di coach Gigi Marinelli anche nel prossimo torneo 2019-2020 di Serie B Old Wild West.
L’ex regista di Novara, Veroli, Varese, Jesi, Sant’Antimo, Reggio Calabria, Montegranaro e Venafro ha appena chiuso un’annata di altissimo livello nel terzo torneo cestistico nazionale, trascinando la squadra pugliese al quinto posto in classifica con la sua leadership concreta, frutto di un talento smisurato e di una classe messi a disposizione dei compagni, specie dei più giovani.
La naturalezza, a tratti impressionante, con cui ha saputo gestire la cabina di regìa dei Lions è stata apprezzata da tutti gli addetti ai lavori: cifre di enorme impatto, quelle del 38enne lombardo, capace di passare dai 10.4 punti in 28 minuti di media della regular season ai 14 punti in 31 minuti giocati a partita nei playoff, nel corso dei quali la sua già lusinghiera percentuale nel tiro da tre punti è persino salita dal 40 al 46%, come del resto sono aumentati anche gli assists (da 3.4 a 4.3).
La regolarità del suo rendimento è certificata dalle 19 gare in doppia cifra su 26 della prima fase: l’high di 21 punti, con la ciliegina sulla torta del canestro decisivo, nella sfida casalinga con Civitanova. Inevitabile che la dirigenza, il direttore sportivo Sergio Di Nardo e l’allenatore puntassero con decisione e senza indugi a trattenere un giocatore di tale spessore, entrato rapidamente nelle grazie del pubblico biscegliese per le riconosciute qualità tecniche, unite al temperamento, alla determinazione e alla capacità di essere esempio per tutto l’ambiente.
Marco Rossi è il quarto componente dell’organico riconfermato in ordine di tempo rispetto alla passata stagione. Segue il capitano Andrea Chiriatti, l’ala under Danilo Mazzarese e la guardia Gianni Cantagalli. Prende forma un roster competitivo, sulla falsariga dell’organico che ha molto ben figurato nella stagione appena trascorsa, riconquistando i cuori dei tifosi nerazzurri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons