PILLOLE DA RAC LIVE:NELLO LORENZETTI

Questa sera alle ore 21 ritorna Rac Live.

Qualche settimana fa sul rettangolo multimediale di Rac abbiamo raccontato una Viola di Serie B davvero straordinaria, quella di nove anni fa.

Clicca qui per il Podcast

Claudio Cavalieri, Domus Delfini, Nello Lorenzetti e Matias Degregori sono stati i protagonisti di una serata speciale.

Ecco un estratto delle parole della forte ala con trascorsi importantissimi nel basket italiano.

Pillole da Rac Live

Sono a Caserta e va tutto benissimo dopo la quarantena.

Basket- Qualche canestro con gli amici ogni tanto.

Non mi sto allenando per il basket.

Ho smesso per un problema alla schiena ed ho iniziato a lavorare.

La passione, però, è sempre per la palla a spicchi.

La foto al PalaCalafiore- Brividi veri.

L’esultanza classica di quei momenti meravigliosi.

Una mega esultanza con il tifo.

La bomba a Campobasso – Si, esultando ho investito il Coach di Campobasso, una cosa incredibile.

Fantozzi si metteva le mani ai capelli per la vergogna.

Il momento più bello – E’difficile prenderne uno.

Come ho sempre detto posso affermare ancora che è stato un anno incredibile.

Il fatto di vivere tutti nello stesso luogo ci ha reso amici prima che compagni di squadra.

Tante vittorie, tanti momenti brutti superati insieme: un anno strepitoso dove il rapporto umano tra di noi andava ben oltre la squadra.

L’anno più bello.

Il mio ritorno con Palestrina – Incredibile.

Un’emozione clamorosa.

Ho diverse foto che conservo gelosamente.

C’era anche Matias sugli spalti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons