Planet,provaci adesso

Trasferta complicata per i giallo-rossi in casa di un Palestrina rafforzata dall’ingaggio dell’ex Viola,Sabbatino.Nella sfida di andata fu sconfitta 85 a 89.

CATANZARO – Penultima trasferta di regular season per la Mastria Vending Catanzaro. I giallo-rossi allenati dalla coppia Pullano-Cattani sono partiti ieri alla volta di Palestrina dove questo pomeriggio, con fischio di inizio alle ore 18:00, incroceranno la vice capolista del torneo, la CitySightseeing di coach Lulli. Il fallimento dell’Azzurro Napoli Basket ha infatti permesso agli arancio/verdi di attestarsi in classifica alle spalle della testa di serie Eurobasket Roma, pur senza chances di insidiarne il matematico primato. Una seconda piazza, però, che i prenestini dovranno difendere dagli attacchi sempre più convinti di un Cassino che, nell’anticipo del sabato, ha battuto Empoli per 80-75 affiancando momentaneamente Palestrina in seconda posizione e potendo contare, tra l’altro, anche su una differenza canestri favorevole negli scontri diretti. Proprio in vista di questo rush finale, la formazione del presidente Cilia si è rinforzata con l’innesto dell’esterno Nunzio Sabbatino, ex capitano dell’Azzurro Napoli, sceso già in campo nell’amichevole infrasettimanale disputata contro la Benacquista Latina. Una rotazione in più per coach Lulli, dopo quella di Giacomo Cicognani, centro arrivato in canotta arancio/verde a fine Gennaio dall’OraSi Ravenna in A2.

Una gara nient’affatto facile, quindi, quella che attende la Planet Catanzaro al Pala Iaia contro una formazione che appare lanciatissima. Reduci dall’importante quanto sofferta affermazione interna con Maddaloni, arrivata solamente nei minuti finali di gara, anche i calabresi devono difendere l’attuale piazza play-off dagli attacchi sempre più insistenti della Luiss. I capitolini, nel secondo anticipo del sabato sera, hanno infilato la terza vittoria consecutiva, questa volta ai danni della Stella Azzurra Roma, raggiungendo proprio la Mastria a quota 28 punti. Tre squadre quindi, Catanzaro, Luiss ed Empoli, in lizza per gli ultimi due posti play-off. In questa apertissima corsa a tre, la Planet può contare sul vantaggio di dover ancora giocare il 26^ turno e su un calendario più favorevole (Cassino in casa e Isernia in trasferta), soprattutto se confrontato con quello degli universitari di Andrea Scuderi, che saranno impegnati nel finale di stagione contro Eurobasket e Scafati.

Nella gara di andata, Palestrina si impose al Pala Pulerà con il risultato finale di 85-89. Giallo-rossi che rischiarono il colpaccio contro una delle favorite del campionato, costringendo gli ospiti agli straordinari. Fu necessario un over-time alla Citysightseeing per avere ragione su una Planet mai doma.

Riusciranno questa sera i giallo-rossi a restituire “il favore” alla formazione di coach Lulli? La risposta alle ore 18:00 quando sul parquet del Pala Iaia di Palestrina, con la direzione dei fischietti Vitaliano Battista di Firenze e Francesco Venturini di Capannori (LU) si giocherà il terz’ultimo atto della stagione 2015/2016.

Due gli anticipi del sabato: Banca Popolare Cassino – Computer Gross Empoli 80-75 e Luiss Roma – Stella Azzurra Roma 73-67.

Questa sera tutte le altre gare della 13^ giornata del girone di ritorno del campionato di serie B/C: Al Discount Venafro – Cesarano Scafati, Terra di Tuscia Viterbo – Nuova Aquila Palermo, Il Globo Isernia – In Più Broker Scauri, Mec San Maddaloni – Eurobasket Roma.

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Planet,provaci adesso

CATANZARO – Penultima trasferta di regular season per la Mastria Vending Catanzaro. I giallo-rossi allenati dalla coppia Pullano-Cattani sono partiti ieri alla volta di Palestrina dove questo pomeriggio, con fischio di inizio alle ore 18:00, incroceranno la vice capolista del torneo, la CitySightseeing  di coach Lulli. Il fallimento dell’Azzurro Napoli Basket ha infatti permesso agli arancio/verdi di attestarsi in classifica alle spalle della testa di serie Eurobasket Roma, pur senza chances di insidiarne il matematico primato. Una seconda piazza, però, che i prenestini dovranno difendere dagli attacchi sempre più convinti di un Cassino che, nell’anticipo del sabato, ha battuto Empoli per 80-75 affiancando momentaneamente Palestrina in seconda posizione e potendo contare, tra l’altro, anche su una differenza canestri favorevole negli scontri diretti. Proprio in vista di questo rush finale, la formazione del presidente Cilia si è rinforzata con l’innesto dell’esterno Nunzio Sabbatino, ex capitano dell’Azzurro Napoli, sceso già in campo nell’amichevole infrasettimanale disputata contro la Benacquista Latina. Una rotazione in più per coach Lulli, dopo quella di Giacomo Cicognani, centro arrivato in canotta arancio/verde a fine Gennaio dall’OraSi Ravenna in A2.

Una gara nient’affatto facile, quindi, quella che attende la Planet Catanzaro al Pala Iaia contro una formazione che appare lanciatissima. Reduci dall’importante quanto sofferta affermazione interna con Maddaloni, arrivata solamente nei minuti finali di gara, anche i calabresi devono difendere l’attuale piazza play-off dagli attacchi sempre più insistenti della Luiss. I capitolini, nel secondo anticipo del sabato sera, hanno infilato la terza vittoria consecutiva, questa volta ai danni della Stella Azzurra Roma, raggiungendo proprio la Mastria a quota 28 punti. Tre squadre quindi, Catanzaro, Luiss ed Empoli, in lizza per gli ultimi due posti play-off. In questa apertissima corsa a tre, la Planet può contare sul vantaggio di dover ancora giocare il 26^ turno e su un calendario più favorevole (Cassino in casa e Isernia in trasferta), soprattutto se confrontato con quello degli universitari di Andrea Scuderi, che saranno impegnati nel finale di stagione contro Eurobasket e Scafati.

Nella gara di andata, Palestrina si impose al Pala Pulerà con il risultato finale di 85-89. Giallo-rossi che rischiarono il colpaccio contro una delle favorite del campionato, costringendo gli ospiti agli straordinari. Fu necessario un over-time alla Citysightseeing per avere ragione su una Planet mai doma.

Riusciranno questa sera i giallo-rossi a restituire “il favore” alla formazione di coach Lulli? La risposta alle ore 18:00 quando sul parquet del Pala Iaia di Palestrina, con la direzione dei fischietti Vitaliano Battista di Firenze e Francesco Venturini di Capannori (LU) si giocherà il terz’ultimo atto della stagione 2015/2016.

Due gli anticipi del sabato: Banca Popolare Cassino – Computer Gross Empoli 80-75 e Luiss Roma – Stella Azzurra Roma 73-67.

Questa sera tutte le altre gare della 13^ giornata del girone di ritorno del campionato di serie B/C: Al Discount Venafro – Cesarano Scafati, Terra di Tuscia Viterbo – Nuova Aquila Palermo, Il Globo Isernia – In Più Broker Scauri, Mec San Maddaloni – Eurobasket Roma.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons