REGGIO FA FESTA: LA VIOLA VINCE E SORRIDE

La Viola Reggio Calabria dimentica Caserta, ritrova il successo esupera per 83-73 Scauri nel posticipo della decima giornata.

I neroarancio, in un match per lunghi tratti in equilibrio, sopperiscono alle assenze di Nobile e Fall grazie ad una grande prova di squadra, nella quale spiccano le prestazioni di Alessandri (25) e Paesano (24). Agli ospiti non basta un Longobardi da 29 punti.

A dirla tutta,anche Coach Fabbri è alle prese con le condizioni fisiche di Ciman e del leader Dante Richotti.

La cronaca

Paesano e Fallucca iniziano il match con il piede giusto ma Scauri , affidandosi al solito Longobardi rimane a contatto.

Le prime due azioni offensive della gara sono due mega schiacciate di Paesano, accadimento che si ripeterà per cinque volte durante la sfida per l’innalzamento del tasso di showtime della partita.

Le rotazionI delle Viola sono ridotte, Fabbri invece trova punti importanti da Richotti che risponde alla tripla di Carnovali e chiude la prima frazione sul 21-23.

Il grande play argentino di Scauri stringe i denti e cambia volto alla sfida.

Paesano continua a dominare sotto le plance, la quarta schiacciata del lungo romano e la tripla di Fallucca firmano il primo parziale Viola (32-35). Scauri non si scompone, rimane assolutamente dentro la partita e con Longobardi e Moretti dall’arco punisce una Viola imprecisa. Vantaggio ospite all’intervallo (39-41).

Al rientro dagli spogliatoi il ritmo del match cala visibilmente. Viola subito in bonus, un antisportivo ad Alessandri manda in lunetta Longobardi che interrompe un buon avvio neroarancio. Fallucca ed Agbogan riportano i padroni di casa avanti, vantaggio poi concretizzato dai liberi di Alessandri(50-47). Alcuni fischi arbitrali non convincono coach Mecacci che si vede sanzionare un dubbio fallo tecnico. Il nervosismo lo spegne Carnovali, tripla del più sette Viola e 63-56 alla fine del terzo periodo.

Nell’ultimo periodo la Viola è cinica e precisa. Il duo Alessandri – Paesano è praticamente perfetto, saranno 49 alla fine i punti dei due ex Palestrina. 

Gli ospiti perdono il play Gallo per doppio antisportivo. Agbogan e Carnovali in schiacciata alzano il livello dello spettacolo.

 I padroni di casa bloccano sul nasce i tentativi di rimonta ospite, una tripla di Mastroianni ed ancora il solito Paesano mettono il punto esclamativo su una vittoria molto importante. Viola grazie al successo di questa sera si porta a tredici punti in classifica.

Una doppia vittoria considerando che sono stati pagati grazie all’importante collaborazione del Comitato Mito Viola i parametri federali.

 

Viola Reggio Calabria – Scauri : 83-73 (21-23,18-18,24-15,20-17)

Viola Reggio Calabria: Ciccarello n.e, Alessandri 25, Grgurovic, Fallucca 11, Agbogan 2, Carnovali 8, Mastroianni 13, Paesano 24 ,Vitale, Scialabba n.e. Coach: Mecacci. Assistenti: Trimboli, Motta

Scauri: Ciman 2, Richotti 9, Kader, Gallo 9, Granata, Moretti 5, Laguzzi 8, Casoni 7 , Milisavljevic, Longombardi 29,Scampone. Coach: Fabbri. Assistente: Pontecorvo

Show Buttons
Hide Buttons