REMUNTADA VIS:BATTUTA NARDO’

Dal meno undici al più cinque: bomba di Signorino, Fazzari totale, due punti importanti nel campionato Under 18 per i bianco-amaranto.

Sfida incredibile al PalaBotteghelle.

Il ruggito della Vis funziona anche nel 2020.

I reggini allenati da Checco D’Arrigo ed Armando Russo giocano una sfida in equilibrio prima di subire un super break dei pugliesi del Nardò che volano avanti sul più undici nel terzo quarto.

Tutto finito?

Assolutamente no.

Colpo su colpo, i bianco-amaranto con Mihajlovic,Curciarello,Pira,Signorino e Fazzari recuperano.

A venti secondi dalla fine la gara è pari.

Una tripla di Signorino fa esplodere l’impianto reggino per il più tre.

L’ottima difesa di Mihajlovic e Fazzari contribuirà alla recuperata su rimbalzo di Signorino.

Il sigillo finale passerà dal liberi di Curciarello per il 90 a 85.

Mvp Fabio Fazzari con una prestazione totale sui due lati del campo.

E’ impossibile non nominare l’euforia tecnica di Gabriele Signorino, giocatore autore delle giocate decisive della sfida.

 

Vis Reggio Calabria-Nuova Pallacanestro Nardò 90 -85

(23-26,23-21,24-30,20-8)

Vis:Signorino 21,Chindamo 2,Mihajlovic 22,Sontuoso 5,Fazzari 20,Cardone,Camara 7,Larizza,Galimi,Curciarello 4,Martino,Pira 9.All D’Arrigo Ass Russo

Nardò:Tyrtyshnik 19,Minò 20,Cappelluti 11,Cepic 5,Leopizzi 2,Schito,Di Giacomo 9,Fracasso 13,Dell’atti 6,Iacomelli,FIore,Calò.All Scarpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons