RENATO CAPURRO VIAGGIA IN LAMBORGHINI

Dalla Serie A alla Lamborghini. Grande soddisfazione lavorativa per Renato Capurro per tanti e tanti anni massimo rappresentante degli arbitri della Calabria in Serie A1 e per altrettanti, medico sportivo delle Nazionali Italiane di Basket.

Oggi, il suo percorso, vola in Lamborghini

Leggete qui

Dopo la realizzazione in qualità di Performance Partner all’interno dell’Accademia Mino Favini di Atalanta BC di Zingonia del Tecnobody Lab che completa l’eccellenza della preparazione atletica e della gestione sanitaria dei calciatori del prestigioso club calcistico confermatosi all’avanguardia negli ultimi campionati di serie A ed in Champions League;la continua crescita delle numerose collaborazioni cliniche e di ricerca con importanti istituti clinici nazionali ed internazionali

arriva il prestigioso accordo fino al 2023 per Tecnobody ed il suo Direttore scientifico con lo storico marchio di Sant’Agata Bolognese.

Stefano Marcandelli, CEO TecnoBody ha firmato l’accordo con Giorgio Sanna, Responsabile di Lamborghini Motorsport.

Alla presenza del Dott Renato Capurro Direttore Scientifico di TecnoBody l’azienda di Dalmine dopo 25 anni di attività ed innovazione diventa partner dell’eccellenza automobilistica per supportare i driver durante l’anno sportivo.

Nell’accordo è prevista la realizzazione di tecnologici ed innovativi laboratori per valutazione, training e ricerche mediche che consolideranno la partnership nei prossimi mesi.

Questo innovativo e rivoluzionario accordo si inserisce nel piano strategico per guidare la migliore performance dei talenti del Team motorsport.

La gamma dei prodotti TecnoBody, infatti, è stata accuratamente selezionata per la sua unicità e sarà funzionale a testare i membri del Team per preparare la migliore resa in pista e per le più importanti competizioni, come il Lamborghini Super Trofeo, il più veloce campionato monomarca al mondo.

Il team clinico era già stato impegnato nel settembre 2019 nei box dell’Autodromo di Vallelunga (Roma) dove era stato protagonista, insieme all’esperto fisioterapista Josè Poletti, nell’utilizzo di moderne tecnologie per programmare ed eseguire i test per la valutazione dei giovani talenti del GT3 Junior Program.

Tutta Tecnobody è orgogliosa della partnership nata e dei comuni desideri di legare i brand in una collaborazione funzionale, ed invita gli addetti ai lavori a seguire gli aggiornamenti di quella che sarà una collaborazione unica ed inedita, all’insegna dell’eccellenza nel campo della performance in pista e del movimento.

Particolarmente felice il Direttore Clinico e Scientifico Dott. Renato Capurro, emozionato ma pronto a questa nuova e stimolante avventura.

Partito dalla città dello Stretto e da sempre grande appassionato della sua specializzazione in medicina dello sport nelle varie discipline ringrazia Stefano Marcandelli per aver creduto nella sua professionalità ed avergli dato questa grande opportunità consapevole che le macchine Tecnobody rappresentano oggi l’eccellenza in campo mondiale per la riabilitazione e l’High Sport Performance.

Il Reparto Ricerca e Sviluppo dell’azienda in collaborazione con il team clinico e scientifico diretto dal Dott. Capurro non si è mai fermato neanche in questo difficile periodo ed è pronto a lanciare sul mercato mondiale importanti tecnologie destinate a cambiare il mondo della riabilitazione e della performance sportiva di alto livello.

È possibile vedere tutti i macchinari della gamma in azione presso la clinica Move Different nell’incantevole cornice di Aosta dove è stato da qualche mese realizzato il grande ed unico flagship aziendale per pazienti e sportivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons