SPETTACOLO AL PULERA’:COSENTIA VINCE ALL’OVERTIME

La finale di Serie D è uno spettacolo: la Ccb si arrende dopo quarantacinque minuti.

Emozioni a raffica ed una partita bellissima degna della posta in palio o anche di più.

Il Cosentia è la seconda formazione promossa in Serie C Silver raggiungendo nell’Enjoy Lamezia già vittoriosa contro Pollino nella prima semifinale del campionato di Serie D.

Sono serviti quarantacinque minuti ai rosso-blu per prevalere sull’indomita voglia di vincere della Centro Basket Catanzaro: pubblico corretto e numeroso che ha applaudito dal primo al quarantacinquesimo meritandosi gli applausi del principale terminale avversario un Simone Ginefra scatenato che è a mani basse l’Mvp della gara.

Il giocatore lucano con tanta esperienza in Serie B rievoca le segnature delle sue esperienze a Potenza,Cosenza e Bernalda brillando con giocate d’alta scuola che hanno deciso la gara.

La sfida era iniziata molto bene per la Centro Basket Catanzaro.

Coach Chiarella doveva fare a meno di pedine fondamentali come Klacar,Basile e Marino con uno Scuderi a mezzo servizio in campo. Cosentia lascia fuori Ivan Acri e Fabio Lorenzi.

CCb inserisce le marce giuste grazie all’euforia agonistica di uno scatenato Ilario Armone che dispensa assist Usa e canestri meravigliosi.

Scuderi e De Siena fanno il resto e nel secondo periodo i locali sono già avanti di dieci punti.

Cosentia, con esperienza ed un Ginefra in formato maxi recupera colpo su colpo.

La gara entra sui binari dell’equilibrio.

Simone Fratto è un motorino inarrestabile per la CCb, CapitanDe Siena finalizza ma Cosentia risponde colpo su colpo.

Ginefra decide di far canestro anche da nove metri e mezzo brillando per tenacia e tasso tecnico.

Il finale è concitato: un passi fischiati a Manu Gallo con i rosso-blu sotto di uno grida vendetta e sembra fatta per la CCb.

Gli errori ai liberi, però sono fatali per i locali, Gallo subisce fallo segna un libero mandando la pratica al supplementare.

L’ultimo tentativo prima con De Siena e poi con Silipo non si concretizza.

Nel supplementare, Cosentia ne ha di più: tantissimi atleti CCb sono a terra con i crampi.

I rosso-blu “monetizzano” con il gioco in post di Vincenzo De Marco che chiude i conti.

Ccb le prova tutte ma cede il passo: i rosso-blu fanno festa ed accedono alla categoria superiore.

 

Centro Basket Catanzaro-Cosentia 65-59

(15-11,33-32,46-41,55-55)

Centro Basket Catanzaro:Silipo 4,Marino ne,Armone 8,Dell’Uomo ,Basile ne, Scuderi 10,Fratto 14,Partenope,De Siena 16,Le Rose 6,Leo ne,Lucchetta  ne.All Danilo Chiarella

Cosentia: Piro,Carelli ne,Cundari 2,Pate,Federico 5,Ginefra 25,De Marco 22,Gallo 11,Perrone,Bilotta ne.

Arbitri Cozzoli e Caputo di Lamezia Terme

Show Buttons
Hide Buttons