VITTORIE SU VITTORIE:LA PLANET E’ CAMPIONE D’INVERNO

Continua il brillante cammino nel campionato Under 18 d’Eccellenza dei giallo-rossi allenati dal duo formato da Fabrizio Tunno e Umberto Di Martino.

Ecco la nota del Club

COMUNICATO STAMPA
” Immensa Planet, regina d’inverno in Under 18 di Eccellenza”

Con una vittoria incredibile in rimonta, la Planet regola a domicilio la diretta concorrente San Michele Maddaloni 60-62 e chiude alla stragrande il girone di andata. Unica squadra, insieme con Hsc Roma, dell’intero campionato nazionale U18E a chiudere imbattuta la tornata. Un successo importante, netto, meritato. Tutti i fari della pallacanestro italiana sono ineluttabilmente puntati su questa avvincente impresa dei giallorossi catanzaresi. E proprio questo successo sofferto ed in volata in casa di Maddaloni, la favorita del girone E, rappresenta la consacrazione sul campo di questo straordinario risultato collettivo operato da dirigenza, staff tecnico, giocatori e famiglie. Tutti fattori comuni e determinanti al fine di poter traguardare un siffatto successo, che va ben oltre il valore sportivo e che il Network Planet offre a tutta la comunità del basket calabrese. Anche il basket giovanile della nostra regione può compiere grandi imprese! Certo, tutto ciò non si improvvisa e non è casuale. Bensì è la risultante di una pianificazione strategica a lungo termine, attuata con azioni precise e coerenti con il piano, sempre improntato al rispetto della mission e della sostenibilità finanziaria. Venendo alla cronaca della gara si può dire che la San Michele Maddaloni ha condotto molto bene per due quarti. Sfoderando un’ottima condizione tecnica ed atletica. Nondimeno, i due Verrazzo e Morra hanno messo in mostra ottime individualità con punti, rimbalzi, palle recuperate e tanta energia, che hanno fatto tanto male ai giovani giallorossi, soprattutto nei due quarti di mezzo. Il centrone Tchintcharauli ha fatto da argine contro le folate arrembanti dei granata casertani, macinando punti(25) e rimbalzi(15), tanti quanti necessari per meritare l’MVP della partita. Ma sin dall’avvio dell’ultimo tempino la musica nel Pala Comunale di Maddaloni cambia. Il duo Tunno-Di Martino, perfetto nella conduzione, ordina una difesa a zona modulare che ingabbia le bocche di fuoco avversarie, sfidando al tiro dalla lunga distanza solo l’uomo che viene liberato al vertice della lunetta. Ma non solo, coach Tunno obbliga tutto il quintetto a farsi carico dei rimbalzi, difensivi e offensivi, anche per bloccare ogni tentativo di contropiede avversario e, nel contempo, impostare quello giallorosso. Difatti, ben tre di quest’ultimi vanno a segno, contribuendo a fiaccare le smanie di vittoria dei campani. Ma a spegnere le loro velleità ci pensa il giovane play vibonese, Luciano Scarpino, frutto pregiato del vivaio giallorosso, che dall’angolo sinistro del campo centra una super bomba che decreta il più due per i catanzaresi, i quali, con sicurezza governano i secondi finali, centrando così il “triplete: partita- imbattibilita’-primato”. Ed al fischio della sirena ha fatto da contraltare l’urlo belluino della panchina giallorossa, schizzata in campo a saltare addosso ai cinque del roster, avviluppandosi tutti come un branco di sardine. Che grande emozione e quanta soddisfazione per una vittoria/evento che travalica il perimetro sportivo ed i confini territoriali. Bravi ragazzi, forza giallorossi, evviva la pallacanestro calabrese.

TABELLINI
Campionato Nazionale
Under 18 Eccellenza 12’gg.
San Michele Maddaloni-Planet Basket Catanzaro 60-62
(14-14, 35-23, 50-40)
MADDALONI: D’Antonio, Vallone, Matulina 4, Verrazzo R. 5, Dabangdata 5, Arciero 2, Prete 4, Verrazzo A. 21, Esposito, De Matteis, Morra 15, Mormile 4. Coach: Monda
CATANZARO: Miljanic 6, Mirnic, Jancic 8, Brugnano 2, Tchintcharauli 25, Scarpino 8, Shvets, Scala 5, Spanò, Mavric 8. Coach: Tunno
ARBITRI: Manco e Belprato di Napoli.

Area Comunicazione
Catanzaro Basket Planet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons