1 G,C REG:LA VALANGA VIS, GIOIESE COL BRIVIDO CONTRO UNA GRANDE OLYMPIC

Alle 16, è andato in scena lo Show della Vis.
Sicuramente molti meccanismi sono da rodare, il Cap seppur al completo non ha lottato come poteva, certo è che, il quintetto di coach Surace non ha mollato per un attimo la presa al match.
Divertente lo spettacolo offerto dal senegalese Billy Fall(foto 1).
Probabilmente ci vorrebbe una Top Ten tutta per lui: uno spettacolo incredibile composto da schiacciate e stoppate da urlo.
Una su tutte, una mirabolante schiacciata in tap in, su tentativo da tre punti, proprio sulla sirena di primo quarto.Il test, lascerà poche vere indicazioni.41 a 84 il finale.A seguire,parliamo del gruppo Botteghelle, formazione capace di partire bene, fare gruppo e brillare a cospetto di un Castrovillari rimaneggiato.
Contiamo le assenze: i reggini sono senza Cilione e con un Pensabene “zoppicante” per tutto il match; la Pirrera è orfana di due quinti dello starting five,ovvero Cino e capitan Gioia.
Falcomatà ha iniziato al meglio il suo lavoro da collante facendo diventare uomo del match il giovanissimo Marrara, letteralmente esaltato in contropiede.Festa le proverà tutte per rientrare in gara ma vinceranno i ragazzi del Presidente Musolino: 71 a 56 il finale.
Il match più combattuto della giornata si è giocato al PalaMangione.
Strano ma vero. Olympic sempre avanti, con sprazzi di bel gioco. Lazzara incontenibile. Gioia fa fatica, si vede sia stata assemblata da poco. La maggior parte dei punti arriva da giochi a due tra Mermolia e Faranna. Gioia parte forte nel terzo quarto, ma l’Olympic tiene. Nel finale Gioia riesce a mettere la testa avanti. La partita ha subito la svolta decisiva quando, un contatto su Santucci lanciato in contropiede non punito dagli arbitri, genera le proteste dello stesso giocatore con conseguente fallo tecnico. Gioia amministra e coi tiri liberi di Mermolia mette in ghiaccio la partita aspettando l’arrivo del nuovo straniero ed una crescita che dovrà avvenire molto presto considerando che gia alla terza giornata,per uno scherzo di calendario, si giocherà la sfida contro la Vis.
Davanti ad un pubblico straordinario, composto da tanti giovani che hanno riempito anche lo spazio in curva, la Nuova Jolly del Presidente Vozza sbarca in C Regionale.
Tanto entusiasmo ed un pizzico di paura nelle gambe degli atleti reggini.
La paura andrà via minuto dopo minuto contro il Cus Cosenza.Progressi per Dario Costa, ventello per il capitano Tramontana.

Doppia partita domenicale in C Regionale.
Percentuali scadenti in attacco, tanta difesa e non di certo un basket piacevole nella sfida del PalaBerlinguer.
Vince chi sbaglia di meno, in questo caso un Aspi ridotta all’osso a cospetto di una Jbl che ha fatto tanta fatica nel far canestro
L’Mvp “atipico” della sfida è un atleta capace di segnare solo due punti in quaranta minuti, raccogliendo venti rimbalzi ed esaltandosi a suon di stoppate:Salvatore Macrì.
Ben altra musica al Palasparti di Lamezia.
I locali comandano la gara per quasi tutto il match.Il Villa, sornione e senza gli squalificati Pellicanò e Surace, raddrizza il match sul finale.Determinanti le giocate di Vinci, le triple del rientrante Daniele Sergi ed il sigillo finale di Marte per il 67 a 70 finale.

Reggioacanestro.it

Domenica

Aspi Padre Monti Polistena-Junior Basket Lido 53-36
Aspi:Iodice 3,Brosio 2,Macrì 2,Curia 16,Cerami 6,Condoluci,Ettaro 21,Zappone 3,Condello,Galatà.All Brosio
Jbl:Marino 5,Pirillo 3,Grattà 1,Tassoni 10,Ferri 3,Montisano,Balestrieri 4,Fall 4,Fasano,Aiello 6.All Pronestì
Arbitri Travia e Travia

Lamezia-Villa San Giovanni 67-70
Lamezia:Chiurumbolo,Viterbo 6,Lazzarotti 17,Grande 4,Piccione 14,Rubino 9,FRagiacomo 15,Cavaliere,Puija 2,Falvo.All Perrotta
Villa San Giovanni:Sergi 18,Geri 10,Vinci 17,Pitasi,De Stefano 10,Marte 8,Postorino 7,Cotroneo,Pometti,D’Elia
Arbitri Vivacqua e Micino.

 

sabato

Cestistica Gioiese – Basket Olympic Club 73 -67
(16-16);(30-33);(52-54);(73-67).
Gioiese: Mermolia (k) 23, Rosace ne, Romeo 3, Pratticò ne, Russo ne, Dragna 7, Vecchiet 9, Faranna 20, Palumbo 6, Scozzaro 5.
All. Latella
Olympic: Muratore 13, Hlushko ne, Panuccio 4, Lazzara (k) 23, Canale 6, Santucci 18, Foti ne, Benedetto, Pangallo ne, Quattrone 3.
All. Sant’Ambrogio

Cap-Vis: 41-84 (10-19, 11-10, 4-23)
Cap: Pace 1, Arillotta 12, Malavenda, Catanoso 6, Maio, Tripodi 6, Santamaria 6, Cajumi 2, Turiano 6.
Vis: Soldatesca 2, Scaffidi 11, Grande 17, Womack 13, Rappoccio 5, Fall 19, Genovese 2, Stracuzzi 12, Costantino 3, Sorace. Coach Surace.
Arbitri: Lamberto (ME)- Vitale (ME)

Botteghelle-Castrovillari: 71-56 (22-11, 18-15,17-19,14-11)
Bott: Marrara 10, Pensabene 3, Doldo 17, Schiavone 2, Crea 4, Comi, Falcomata’ 9, Franco 10, De Fazio, Canale 16. Coach Dattola.
Castr: Festa 17, Attanasio D. 5, Attanasio G. 1, Grisolia 15, De Marco 16, Renni, Gazzaneo, Casella, Caino 2, Barshchevskyy. Coach Silella.
Arbitri: Travia – Travia

Nuova Jolly – Cus Cosenza 74 – 50
Parziali:16-12;18-14;20-13;20-11
Frazioni:16-12;34-26;54-39;74-50.
Vozza 2,D.Costa 14,Tramontana 20,Altavilla 2,R. Costa 16,Corlito 3,Caccamo 6,Vazzana 10,Tallo 2,Viola.All Tripodi Ass Barilla

Cus Cosenza:Acri 11,Sabato 2,Di Salvo 19,Piro 4,Russo 5,Gazzaneo 2,Leonardi 7,Falvo,Di Salvo.All Salerno.
Arbitri Avila e Costabile

Classifica
Vis,Gioiese,Nuova Jolly,Botteghelle,Aspi,Villa 2
Crotone,Ccb,Virtus 0*
Cap,Pirrera,Cus Cosenza,Olympic,Jbl,Lamezia 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons