1g:Castrovillari corsaro:due punti pesanti

 

 


 

All’interno di una giornata incompleta ai massimi livelli(solo due partite disputate su cinque), arriva un colpo in trasferta davvero sorprendente.

Si sfidavano due formazioni che hanno come unico obiettivo la crescita del proprio settore giovanile. La Virtus, grazie alle idee dei propri appassionati dirigenti sforna anno dopo anno prospetti su prospetti. Castrovillari,invece, è senza dubbio la formazione leader della formazione dei giovani atleti su tutto il territorio silano molto più preparata di una provincia più grande come Cosenza.

La Virtus schiera il fedelissimo Porto come unico veterano,il Pollino risponde forte delle conferme di D’Agostino e Perrone e dei rientri di Lavitola e  Grisolia.

I giallo-rossi aspettano l’esito della vicenda Morici, atleta italo-argentino che rientrerà proprio oggi a Catanzaro e potrebbe cambiare in maniera esponenziale la caratura di questa Virtus.

Assenza pesante anche per il Castrovillari.Per ragioni personali non c’è l’acquisto più rappresentativo,il forte play lucano Rocco Palazzo che rientrerà a partire dalla seconda giornata.

Inizio brillante per la Virtus che parte molto forte nel primo periodo. Castrovillari recupera passo dopo passo chiudendo avanti di cinque proprio la prima frazione.

La gara entra sui binari dell’equilibrio:sorpassi continui da una parte e dall’altra. Nel terzo periodo i Coach Silella e De Tommaso sono costretti a fare a meno,temporaneamente,dell’atleta più rappresentativo:Andrea Perrone out con tre falli sul groppone preoccupa lo staff tecnico pollineo.

Gli ospiti,però tengono botta nonostante la grinta dei giallo-rossi.

Nel quarto periodo, la verve dei locali viene meno:Castrovillari trova le giocate giuste e porta a casa due punti d’oro proprio sulla scia delle giocate in post di un super Perrone ben supportato dal giovanissimo Attanasio e dal sorprendente  Falbo.

Virtus Catanzaro-Pollino 61 a 68

(13-18,33-31,47-52)

Virtus:Porto 13,Zofrea ne,Macrì,Cossari 14,Palazzo 15,Fratto 4,Pastina ne,Calabretta 15,Motta,Scuderi.All Ceroni

Pollino:Donato 4,D’Agostino 6,Covella,Marrone 13,Grisolia 6,Falbo 4,Russo 2,Lavitola 3,Attanasio 13,Perrone 18.All Silella-De Tommaso

Arbitri Palaviti e Riggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons