2-0, LA PALLACANESTRO VIOLA NON SBAGLIA E DOMA LA SCANDONE

Il trio Mascherpa-Genovese-Gobbato doma la sempre viva Avellino

Una gara dalle tantissime facce ma, la risultante è che, la Pallacanestro Viola con tanto agonismo e la giusta maestria vince gara due.

2-0 secco nella serie e salvezza ad un passo.

Per chiudere la serie, il team di Coach Bolignano dovrà sfatare il tabù trasferta provando a violare il Pala Del Mauro nella gara di venerdì alle ore 18.

Primo quarto equilibrato con Avellino che punta forte su Thomas Monina, atleta limitato dai falli in gara uno, impattante e convincente.

Dopo il 20 a 19 di primo periodo, la Scandone sembra poter prendere in mano la sfida.

Coach Robustelli mescola le carte e manda in scena Fabrizio Trapani da play, che cambia ritmo e colpisce e Mraovic,anche lui a segno con una tripla.

La Pallacanestro Viola punta forte su Mascherpa ma, l’inerzia sembra nella mani degli ospiti che arrivano fino al più nove.(36-45)

Nel terzo quarto, i reggini escono dagli spogliatoi con un atteggiamento diverso: Gobbato è l’arma in più in chiave offensiva e difensiva.

Mascherpa continua il suo show, Genovese entra in ritmo ed Avellino non ingrana.

Reggio vola sul più dieci e sembra già fatta a fine terzo quarto.

Non è d’accordo Alessandro Marra che, con la collaborazione del Capitano Riccio riapre la sfida a suon di triple.

Nel quarto periodo. Però il trio Gobbato-Genovese,Mascherpa ne ha di più.

Avellino combatte ma si scontra con il muro nero-arancio vincente e convincente.

La perla della serata la regala Giulio Mascherpa con un tunnel di ginobioliana memoria.Imprendobile.

Termina 81 a 72.

Pallacanestro Viola Reggio Calabria – Scandone Avellino 81-72

(20-19, 21-28, 24-14, 16-11)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Enrico maria Gobbato 19 (3/5, 2/3), Giulio Mascherpa 18 (4/8, 2/5), Salvatore Genovese 18 (7/13, 1/4), Fortunato Barrile 9 (3/3, 1/5), Edoardo Roveda 7 (3/4, 0/1), Yande Fall 6 (3/9, 0/0), Luka Sebrek 4 (1/1, 0/0), Paolo Frascati 0 (0/0, 0/0), Marco Prunotto 0 (0/0, 0/0), Rosario Cuzzocrea 0 (0/0, 0/0), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 22 – Rimbalzi: 42 11 + 31 (Yande Fall 22) – Assist: 10 (Giulio Mascherpa 4)

Scandone Avellino: Thomas Monina 18 (9/10, 0/1), Alessandro Marra 17 (4/8, 2/4), Fabrizio Trapani 11 (1/2, 3/5), Uchenna Ani 8 (4/6, 0/2), Dimitri Sousa 6 (3/9, 0/4), Gianpaolo Riccio 5 (1/1, 1/3), Nikola Mraovic 3 (0/0, 1/2), Valerio Costa 2 (1/4, 0/5), Danilo Mazzarese 2 (1/2, 0/0), Carmine Scianguetta 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 3 / 7 – Rimbalzi: 29 7 + 22 (Uchenna Ani 8) – Assist: 13 (Dimitri Sousa, Valerio Costa 3)

Show Buttons
Hide Buttons