A Manu piacciono le maglie del Val Gallico

Il coach del Val Gallico Gaetano Gebbia è stato il primo scopritore europeo di Manu Ginobili.

Memorabili le sue prime partite in canotta Viola Reggio Calabria prima di spiccare il volo alla Virtus Bologna e diventare un Big mondiale con i San Antonio Spurs.

Il suo cammino passò anche da una splendida Olimpiade dove nell’oro bianco-celeste spiccavano i nomi di atleti con un passato alla Viola come Alejandro Montecchia, Carlos Delfino ed Hugo Sconochini.

L’apprezzamento per le nuove canotte del Val Gallico (disegnate da Fabiana Amodeo) arriva addirittura dal Texas dove tanti supporters degli Spurs e Manu in persona hanno condiviso con piacere l’iniziativa della giovane società reggina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons