A TRENT’ANNI DALL’IMPRESA: LA VIOLA MANDO’ AL TAPPETO LE MITICHE “SCARPETTE ROSSE”

Nel 1990, trent’anni fa esatti, la Viola del Paron Tonino Zorzi firmava un’impresa mitica, ancora oggi ricordata da tutto il mondo del basket.

@Sandro Santoro e compagni fermarono il cliclo stratosferico delle Scarpette Rosse dell’Olimpia Milano dei vari Meneghin, D’Antoni, Pittis,Gallinari ecc.

Ben nove anni fa interpellammo il mito Dan Peterson sull’argomento.

Il Coach mise le mani avanti ricordando che non era lui il Coach di quella Milano che perse la serie di PlayOff:”Innanzitutto, ricordo che io ho smesso nel 1987 e la Viola non era ritornata in Serie A1 quando allenavo.Mi ricordo nel ’90 che la squadra di Zorzi riuscì a battere l’Olimpia di Meneghin, D’Antoni, Mc Addoo. Erano tutti verso la fine della carriera. L’allenatore era Franco Casalini. 2 a 1 mi ricordo. Persero a Reggio Calabria, vinsero a Milano e poi, nonostante avessero la squadra migliore persero al Botteghelle. Risultato meritato, guadagnato in campionato ed è stato il momento più importante di Reggio Calabria. Eliminare la leggendaria Milano è stata una cosa molto importante”.

Intervista di Giovanni Mafrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons