Acireale vuole vincere,è un mercato dai colpi “strani”

Enrico Mobilia, dato per vicinissimo all’Amatori Messina di Coach Romeo in Dnc dopo l’esperienza locale aSan Filippo riduce le sue ambizioni:giocherà in D per ragioni lavorative a Spadafora accanto a tanti suoi ex compagni di squadra.Un ridimensionamento che fa capire quanto sia in difficoltà l’ambito cestistico.Vi basti pensare che un altro ex calabrese,Bonaiuto giocherà accanto ad Agosta(ex Viola di B dopo una carriera sempre in auge) in C Regionale Sicilia.

 

Andrea Padova,invece, è uno dei colpi di mercato dell’ambizioso Acireale.L’ex Varese ed Alessandria segue le orme di Francesco Manzotti,atleta che, dopo l’esperienza nero-arancio si rifugiò alla corte dell’allenatore originario di Reggio Calabria,Foti.

Acireale, al momento, si può considerare senza ombra di dubbio la squadra in corsa per la Dnb accanto alla matricola Cus Messina(i peloritani dovrebbero ingaggiare i due tiratori Di Dio e Cavalieri e l’esperto Riva).Gli ingaggi di Polonara e Porfido sono super a questi livelli.L’ex Catanzaro Grosso,visto nel girone della Viola nella passata stagione con la canotta del Pescara è senza dubbio un colpaccio per l’intero girone.

Nel frattempo,l’Amatori Messina ufficializza un altro ex Acireale,l’ex capitano deigranata Gigi Russo,ovvero il centro che mancava ai peloritani.E’ quasi impossibile poter vedere in canotta Amatori uno dei miglior play della categoria, quel Riccardo Rizzieri che ha terminato l’esperienza di Rosarno e come tanti suoi colleghi, probabilmente,si dedicherà ad altro(il caso più incredibile si chiama Antonio Iaria senza dimenticare Stefano Zampogna e Sebastiano Grasso)

La Vis,dopo i maxi innesti firmati Vazzana e Pellicanò ufficializzerà a giorni l’innesto di Nino Barreca,lungo generoso e con voglia di vincere.La Dirigenza lavora sulla conferma di Soldatesca e l’ingaggio di Vincenzo Meduri

Alla fine del week-end avremo notizie da Catanzaro.Parlando di Gioiese,invece,sembra che il gruppo dei 94-95 della Viola sembra destinato verso una grande esperienza nel campionato nazionale con i colori della squadra di Gioia Tauro:giovani promettenti come Barrile,La Russa,Pandolfi e Scordino sembrano ad un passo dal vestire una nuova canotta pur lavorando sempre al Centro Viola.Anche gli ex Audax Iero e Brienza,classe 94 dovrebbero far parte del progetto.

Un loro ex compagno di squadra,invece,il talentuoso Antonio Smorto andrà in prestito al Matera di Dna con Coach Benedetto:Smorto avrà la possibilità contemporaneamente di giocare, grazie all’intervento di una società satellite,in C Regionale e nel campionato di Under 19 d’Eccellenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons