Al PalaBotteghelle gioca la Vis,oggi la sfida con Porto Empedocle

 

 

I bianco-amaranto vogliono interrompere la striscia negativa aperta di tre sconfitte e riacquistare consapevolezza nei propri mezzi tornando al successo davanti al pubblico amico.

Il quintetto di Coach D’Arrigo è scivolato al sesto posto della graduatoria dopo le sconfitte di Acireale(in casa) e la doppia sconfitta di Palermo.

Il match contro gli agrigentini di coach Fillari, in crisi di gioco e di risultati e reduci da ben sette sconfitte consecutive, sulla carta appare più che abbordabile. Non per questo, però, l’impegno deve essere preso sotto gamba da capitan Grasso e compagni. Checco D’Arrigo, allenatore dei reggini, in settimana ha catechizzato a lungo i suoi sulla delicatezza dell’appuntamento di domani, spartiacque fondamentale per il prosieguo del campionato. Una vittoria contro i siciliani (già piegati all’andata con il punteggio di 65 a 50) garantirebbe infatti al quintetto bianco/amaranto di mantenersi nelle zone medio/alte della classifica, in attesa del trittico di ferro che propone il calendario a cavallo fra la fine del 2013 e l’inizio del 2014 (doppia trasferta a Cosenza e Catanzaro intervallata dal match casalingo contro Marsala).

Ancora in forte dubbio la presenza di Dario Costa, il cui infortunio patito a novembre sul parquet di Gela si sta protraendo più del previsto. L’assenza del play-guardia reggino riduce al minimo le rotazioni, e di questo la squadra nelle ultime uscite, ne ha particolarmente risentito, specie nei finali di gara. In caso di forfait del più piccolo dei fratelli Costa, il peso della regia sarà interamente a carico di Claudio Vozza.

Arbitreranno Stefania Perrone di Augusta e Federico Andrea Castorina di Giarre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons