Alcaro Catanzaro in festa

 

 

L’Alcaro di coach Antonello Restivo(ex di turno accanto a Matias Di Marco) firma un importante bis nel PlayOut ed mantiene la permanenza nella B dei Dilettanti confermandosi come squadra “veterana” del campionato.I giallo-rossi espugnano il PalaRockefeller di Cagliari grazie ad una gara tutta determinazione. Catanzaro sempre in vantaggio in certi frangenti seppur di pochi punti.Gli allunghi calabresi (19-7) sfrutteranno la scarsa verve realizzativa degli isolani. Dal terzo quarto in poi, Marko Mlinar, autentico dominatore sotto canestro firmerà ancora un break con i locali incapaci di reagire.Catanzaro, dopo una stagione difficile e ricca d’infortuni chiude l’anno in bellezza direttamente dalla Sardegna.

Reggioacanestro.com

 

Russo Cagliari 46

Nautica Alcaro Catanzaro 56

Parziali:11-19; 25-29; 36-50

Cagliari: Miculan 0, Atzeni n.e., Pedrazzini 6, Villa Santa 2, Pintor 10, Villani 7, Puggioni 15, Biggio 0, Chessa 5, Trevisan 1. Coach: Sassaro.

Catanzaro: Mlinar 11, Saccoccio 5, Di Marco 5, Fevola 10, Battaglia n.e., Ippolito n.e., Radovanovic 6, Candela 9, Cattani 10, Scuderi n.e..Coach: Restivo.

Arbitri: Ferrari di Capriglia Irpina (AV) e Pepponi di Spello (PG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons