Aleandre, buona la prima

Inizia con un grande successo l’avventura alle finali nazionali per l’Aleandre Reggio Calabria.

Il girone nazionale– I Campioni d’Italia vengono nominati teste di serie nella competizione.

Accanto ai forfait della categoria Open Femminile si aggiunge anche quello del Palestrina maschile con la costituzione di due girone: Reggio Calabria è capitata nel girone a quattro in compagnia della POB Binzago di Milano,la Valdossi di Verona e la Tre Anelli Maglie in rappresentanza della Puglia.

Nell’altro mini-raggruppamento,invece, spicca il nome della finalista della passata stagione, l’Audace di Bologna in compagnia del Farigliano Cuneo e del Perugia.

La gara – Il mattino non spaventa l’Aleandre che inizia molto bene il suo cammino nazionale.

Coach Saccà tiene alta la concentrazione, specialmente in difesa e ne viene fuori una partita concreta: qualche errore in attacco diventa non impensierisce Postorino e soci sempre con la partita nelle mani contro la rappresentante della Lombardia.Una tripla di Sergi sulla sirena di fine primo quarto da vigore all’Aleandre.

Partita in controllo: ottimi gli inserimenti difensivi di Carmelo De Stefano.

Super partita sui due lati del campo per Domenico De Marco, l’Mvp è Giovanni Rugolo accanto alle doppie di Daniele Sergi (partita spettacolare) ed Andrea Pellicanò.

Spazio per tutti gli effettivi reggini fino al rassicurante 60 a 42.

Domani, con palla a due alle ore 16.45, spazio per la seconda partita con la perdente della sfida tra Maglie e Verona.

Aleandre Basket Reggio Calabria-Milano 60-42

18-9,27-16,44-28

Aleandre:Pellicanò A 11,Sergi 15,Durante,Pellicanò G. 4,De Marco 2,Cuzzola,Nocera 2,Postorino,Rugolo 19,De Stefano 7.All Daniele Saccà

Milano PoB Binzago:Moltrusio,Montagnola 6,Tognecca,Mutia 3,Ventura 8,Gastoldi 5,Miscellani 1,Chinchiroli 5,Faccin,Motia 12.All Redosio

Foto:Claudia Postorino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons