Alle 18 c’è Viola-Agropoli

Benvenuti su Scherzi a Parte.

Campionato di A2, prima contro ultima ma al contrario.

Neanche il Mago di Ladispoli avrebbe mai predetto una cosa del genere.

Si sfidano Bermé Viola Reggio Calabria e Bcc Agropoli.

Ultima contro capolista.

Non stiamo scrivendo un romanzo fantasy, purtroppo per i colori nero-arancio.

La Viola è ultima  nonostante un roster da leccarsi i baffi, Agropoli, invece, compagine che si doveva” solamente” salvare, è in vetta alla classifica a colpi di vittorie al fulmicotone, grinta, collettivo, sorprese e tanta tanta buona pallacanestro.

Esonerato coach Benedetto, la Viola riuscirà a trasformarsi o vedremo sempre la stessa partenza diesel? Prevarrà ancora la carenza ai rimbalzi e la poca cattiveria ed intensità nei momenti cruciali della gara? Lo scopriremo questa sera alle ore 18 al PalaCalafiore.

Spinelli è ancora out, Ghersetti è ormai con le valigie in mano e tante offerte da valutare prima di lasciare la Viola, mentre ci si aspetta tanto dal resto del collettivo.

Vincere? Perché no.

Agropoli non è esattamente come i Lakers di Kobe e Shaq.

Antonio Paternoster, ex allenatore dell’Audax Reggio Calabria, è stato eletto allenatore del mese ad Ottobre e continua a stupire anche a Novembre anche se, ad inizio torneo, in tanti avrebbero scommesso sulla retrocessione dei campani.

L’uomo da tener d’occhio? Tutti, nessuno escluso.

Trasolini, vicino alla Viola in estate, sta viaggiando a cifre catastrofiche (in positivo) per punti e rimbalzi. In regia Santolamazza, mentre l’americano Roderick ed il brasiliano con passaporto italiano Johnny Tavernari (attenzione ai suoi assist) stanno regalando emozioni a raffica alla città natale di Donato Avenia.

In ala grande c’è Stefano Spizzichini ma i vari Di Prampero, De Paoli ecc… trovano spazio e stanno facendo bene.

Coach Paternoster mette in guardia i suoi nonostante una sfida sulla carta diventata paradossalmente agevole: “Affronteremo una squadra che non sta vivendo un buon momento. Hanno perso cinque partite consecutive, l’ultima nel recupero contro l’Acea Roma. Per loro è quasi una partita da ultima spiaggia. Tutto ciò però non deve farci abbassare la guardia perché, al di là delle difficoltà che stanno vivendo, hanno un roster di tutto rispetto. Noi, però, andremo lì sempre con il solito intento di esprimere la nostra pallacanestro e tornare ad Agropoli con i due punti. Stiamo bene fisicamente e mentalmente e quest’ultimo aspetto potrà essere decisivo per l’esito della gara. Dobbiamo essere bravi a restare sereni e tranquilli nei momenti clou della gara, quando loro avranno addosso sicuramente una maggiore tensione visti gli ultimi risultati “.

Si rialzerà clamorosamente la Viola o vedremo un altro successo di Agropoli?

Bermé Viola Reggio Calabria: 1 Freeman, 4 Costa, 7 Lupusor, 9 Mordente, 11 Rullo, 13 Pandolfi, 20 Sindoni, 32 Crosariol, 33 Brackins, 40 Dobbins. Allenatore: Bianchi.

BCC Agropoli: 4 Merella, 8 Santolamazza, 11 Pecora, 12 Bovo, 13 Bolpin, 14 De Paoli, 15 Trasolini, 17 Carenza, 21 Spizzichini, 31 Di Prampero, 34 Roderick, 45 Tavernari. Allenatore: Paternoster.

Arbitri: Moretti, Pierantozzi, Callea.

Possibilità di seguire il match: in streaming video su LNP TV Pass in abbonamento, via radio su Touring 104.4 a Reggio e Provincia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons