Alle 21 da Pistoia, Liomatic Viola-Zepa Marostica

 

 

E’ la seconda stagione consecutiva per i reggini nella manifestazione. Le ambizioni, rispetto alla passata stagione sono diverse.

La Viola della passata stagione, demotivata per certi versi appare diametralmente opposta al quintetto di questa stagione anche se la Liomatic 2010 tra mille problemi uscì in semifinale contro la Fortezza Recanati classificandosi praticamente tra il terzo ed il quarto posto della penisola in B dei Dilettanti. Coach Fantozzi gioca vicino  casa(a Livorno, però sarebbe stato l’ideale per l’ex Azzurro) e ci terrà a fare bella figura.

Location della prima gara e di un’eventuale seconda(i tifosi iniziano a fare gli scongiuri) sarà il PalaFermi di Pistoia, sede satellite della sede centrale Montecatini.

La Lega Pallacanestro per premiare l’ospitalità della formazione locale, che gioca in  C dei Dilettanti dove milita l’ex reggino Gabriele Niccolai ha stravolto i calendari.

La finale della B dei Dilettanti si giocherà nel primo pomeriggio di domenica: sovvertito l’ordine gerarchico tra le categoria per lasciare spazio ad un’eventuale conquista della finale per i toscani.

Reggio Calabria, dunque, giocherà a Pistoia sul campo della Tuscany Pistoia, formazione che milita in serie A2 allenata dall’ultimo allenatore della Lega Due dei nero-arancio Paolo Moretti dove gioca tra le altre cose Gregor Fucka e si allena il figlio di Mark Campanaro, Chauncy.

L’avversario è un team niente male da prendere con le “pinze”. Nessun grosso nome, nessuna vecchia gloria ma una squadra compatta che sa giocare a pallacanestro e che ricorda per certi versi a livello di gioco la Tris Viola di coach Lardo: nessuno è indispensabile,tutti sono utili per un corri e tira temibile che ha fatto incamerare alla Zepa diciotto vittorie e sei sconfitte per un secondo posto a due punti dalla vetta detenuta dal Basket Santarcangelo. Come accade anche per la Viola nel girone B, sono davvero pochi i giocatori da “Top” nelle statistiche dei veneti.

Marostica gioca nel girone della Fortitudo Bologna(attualmente quinta nel girone) di Davide Lamma: il play con un passato in Nazionale è secondo nella classifica degli assist dopo due vecchie conoscenze della Serie A1 come Aniello Laezza e Alessandro Davolio, veterani gia visti in più battute tra Botteghelle e PalaCalafiore.Il miglior rimbalzista della Zepa è Enrico Crosato con quasi sette rimbalzi per partita.

La Liomatic dal canto suo non attraversa un buon momento di condizione e dovrà stare molto attenta alla voglia di vincere della formazione di coach Simone Guadagnini.

In panchina ci sarà Andrea Padova che si sta riprendendo dopo quasi tre settimane di stop.Non ci sarà, invece, il reggino De Marco sostituito con un altro concittadino, Nino Crucitti classe 1991.

Il Girone D è realmente il più forte d’Italia? La Liomatic lo spera ed è pronta a scendere in campo con la giusta grinta cercando di portare in alto il nome di Reggio Calabria.

Arbitreranno i signori Saverio Barone di Brescia e Alessandro Dionisi di Fabriano.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons