ALLE ORE 18 C’E’ LA DIERRE IN DIRETTA

Voglia di continuità per la Dierre.
 
Alle ore 18 di domenica, al Palalumaka, arriva il Castanea Basket di Messina.
Euforia post derby reggino vinto, contro la Vis Reggio 7 giorni fa ed una grande voglia di resistere agli infortuni.
 
I reggini affronteranno il Castanea,camaleontica compagine peloritana.
Nella gara di andata un sontuoso parziale di 22-0 regalò il primo sorriso assoluto ai reggini nel campionato di C Gold “Memorial Haitem Fathallah”.
 
Il bulgaro Papazov è l’uomo di riferimento nelle strategie di Coach Frisenda.
Tanti giovani stranieri compongono un roster giovane e tutto da seguire reduce da due derby peloritani, quello vinto contro la Fortitudo e quello perso, settimana scorsa contro la Nuova Pallacanestro Messina.
 
In classifica, Capitan Banin e soci cercheranno l’aggancio a quota sei proprio nei confronti dei bianco-blu.
 
In casa Dierre Basketball Reggio Calabria, giocheranno i seguenti atleti: i play Canale,Surfaro,Nardi,Ravì, gli esterni Scialabba,Dmitrovic, le ali Crupi ed il Capitano Laganà ed i lunghi Brzica,Suraci e Ripepi.
 
Fermo ai box a causa dell’infortunio subito nel derby il bravo Duje Tomic Feric.
La Dierre Basketball comunica anche che l’accesso al parcheggio interno al Palalumaka sarà consentito solamente alle squadre, agli arbitri e ai mezzi di soccorso pertanto si consiglia di parcheggiare le auto in via Enotria o in via Vico Carrera e raggiungere il Palasport a piedi.
 
Inoltre, come sancito dalle norme governative, per accedere sarà necessario avere il Green Pass.
 
Arbitreranno la sfida Alessio Tolomeo e Francesco Marra Cutrupi di Catanzaro.
La gara verrà trasmessa sulla pagina Facebook del Giornale del Basket calabrese, Reggioacanestro.it con telecronaca di Giovanni Mafrici e sulla pagina della Dierre Basketball Reggio Calabria.
 
Il commento del Coach Giovanni Rugolo:”Partita ostica contro una squadra giovane che fa dell’aggressività il proprio punto di forza.
Squadra ben assortita sia nei piccoli con Banin Papazov e Denafs ma anche nei lunghi con Kirilov e Sersenis.
E’ una partita che non si deve prendere assolutamente sotto gamba ricordando che Castanea ha vinto in casa della Mastria Catanzaro. Veniamo da una settimana abbastanza travagliata con l’infortunio di Feric ma anche l’assenza di Ripepi che nn ci ha permesso di allenarci come avremmo voluto”.
 
Mladen Dmitrovic:”Tomic Feric si è fatto male ma sono sicuro che tutti noi daremo qualcosa in più.
Lavoriamo tanto e siamo diversi rispetto all’inizio del torneo.
Siamo più forti e si vede.
Nella gara di andata contro Castanea abbiamo terminato la sfida in 7 in doppia cifra: fu un bel segnale, vogliamo continuare così. Non sottovalutiamo l’avversario: Tanti giocatori avversari hanno la potenzialità di realizzare 30 punti e far bene. Dobbiamo essere bravi a limitarli”.
Show Buttons
Hide Buttons