ALLE ORE 19 SI GIOCA: PALLACANESTRO VIOLA CONTRO CASSINO

Cavalcare l’onda del canestro decisivo da centrocampo di Amar Balic, la crescita emotiva e sostanziale dell’altro Amar, il 2000 Klacar e mettere del “cemento” ad una squadra che ha subito,probabilmente, psicologicamente, la sconfitta contro la capolista Agrigento di un mese fa.

Coach Bolignano va a caccia di continuità e volontà di mettere in cascina due punti importantissimi, gettando dietro se i fantasmi delle brutte sconfitte di Forio e Ragusa e del giro a vuoto interno con Sant’Antimo.

I reggini vogliono tenere alla larga la la Virtus Cassino, team che cerca l’aggancio al PalaCalafiore.

Palla a due alle ore 19 con la speranza che, le iniziative societarie dedicate ai fuori-sede, una tradizione solitamente positiva in tal caso, possano portare più gente al Palazzo rispetto ai 400 dell’ultima.

Per portare a casa questo bel regalo di natale,Duranti e soci devono provare a battere la Virtus, formazione preparata che ha 8 punti in classifica.

Il “reggino” acquisito Federico Lestini, talento cresciuto nel settore giovanile della grande Viola di Gaetano Gebbia e volato in A1 e non solo è il Top Player accanto all’eterno Simone Bagnoli, oggetto del desiderio del mercato reggino da un ventennio o anche di più(anni e anni di A1 ed esperienze anche in azzurro).

Il collaudato Teghini in regia ed un roster rinnovato e per certi versi “svecchiato” rispetto alla passata stagione.

Arbitrano Cosimo Schena di Castellana Grotte(Ba) e Cosimo Grieco di Matera.

Aggiornamenti sulla nostra pagina Facebook su Rac Live.

Show Buttons
Hide Buttons