Anticipi PlayOff

Sono partiti i PlayOff 2011.Pronostici rispettati per Vis e Gioiese, le due squadre che secondo tutti i pronostici dovrebbero arrivare in finale.Bella,viva ed avvincente la sfida del PalaBotteghelle.Partita scontata? Scarto larghissimo? Assolutamente no!Un Olympic tutta“cuore” ha onorato al meglio l’impegno con una grinta immensa che ha messo in difficoltà i più quotati avversari.Ospiti con Canale a mezzo servizio ma con un Demetrio Quattrone in più nel roster.La Vis alterna Costantino lasciando Cugliandro in tribuna.

Il primo quarto non lascia spazio all’immaginazione:Vis avanti con grinta. Avvio splendido quello dei locali capaci di sfiorare i venti punti i vantaggio in un quarto e per certi versi la partita sembra gia finita.L’Olympic, nella seconda frazione prova ad emergere la la sostanza di Womack e soci la fa da padrone.Ottimi feedback per Matteo Stracuzzi, under dal canestro facile.La Vis vola all’intervallo lungo sicura dei propri mezzi.Tutto finito? Sentite qui:Lazzara crea canestri impensabili, Nino Crucitti insacca una tripla dopo l’altra diventando l’autentico trascinatore dei rosso-blu e la Vis. Il momento più bello dei ragazzi di Carlo Sant’Ambrogio è proprio questo, l’Olympic fa tremare la capolista arrivando a meno quattro all’interno di un impianto ricco di pubblico festante.All’inizio del quarto periodo,però, Coach Surace schiera un quintetto che non cambierà fino a fine gara: Scaffidi,Womack,Cioffi,Soldatesca e Fall stendono al tappeto un Olympic stanchissima.19 a 2 di parziale e sembra davvero tutto finito.Lazzara e soci raccolgono tutte le energie rimaste e ricominciano il “bombardamento” proprio con il capitano, Greco,Crucitti e Quattrone ma non basterà.Una gara bellissima, complimenti ad entrambe le formazioni.La Gioiese vuole vincere questa C Regionale, lo ha dichiarato in settimana coach Latella,lo hanno dimostrato sul campo gli atleti pianigiani.Limpida, devastante la prova della Cestistica nella prima uscita di post-season contro un Lamezia letteralmente travolto.10 a 2 iniziale, Mermolia,Warwick e Faranna giocano alla grandissima: i primi due quarti non lasciano spazio a fantasie di rimonta.56 a 20 per i locali festanti al PalaMangione.Al rientro in campo la musica non cambia.Le due squadre faranno rodare al meglio tutti gli atleti del roster fino al finale sugellato dalla schiacciata di Leo Faranna.

Reggioacanestro.com

 

PlayOff

Vis – Basket Olympic Club 89-81

29-14; 49-31; 64-60; 89-81.

Vis: Barbera, Scaffidi 11, Costantino, Fall 15, Womack 29, Soldatesca 13, Grande, Sorace ne, Stracuzzi 12, Cioffi 9. All.re: Santo Surace Ass Antonio Quattrocchi.

Olympic: Foti ne, Hlushko, Catalano 2, Panuccio, Quattrone 6, Lazzara 19, Greco 8, Crucitti 24, Canale 10, Santucci 12. All.re: Carlo Sant’Ambrogio Ass Iliano Sant’Ambrogio.

Arbitri Simone di Lazzaro e Costabile di Reggio Calabria

 

GIOIESE-LAMEZIA 94-56

(31-9  25-11  20-22  18-14)

CESTISTICA GIOIESE:

FARANNA 21,WARWICK 22,GALLO 8,VECCHIET 5,ROMEO 10,MAIO 2,MERMOLIA 13,PALUMBO 2,SCOZZARO 4,MOBILIA 7.   COACH   LATELLA

FGR LAMEZIA:

DE SANDO 2,VITERBO,LAZZAROTTI 7,GRANDE 5,PICCIONE 2,RUBINO 24,FRAGIACOMO 14,GATTO,PUJIA 2.   COACH  VITERBO

ARBITRI: CAGLIOSTRO E VIGLIANISI

Quarti di finale

Vis Overt-Olympic 1-0

Aspi Polistena-Villa San Giovanni(oggi alle ore 18)

Nuova Jolly-Virtus Catanzaro (oggi alle ore 20.30)

Gioiese-Lamezia 1-0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons