Antonio Smorto nuovamente azzurro

 

 

Il giovane reggino parteciperà al raduno che si svolgerà a Santarcangelo di Romagna, in provincia di Rimini, dal 24 al 27 Febbraio prossimi e vedrà i 16 ragazzi (nati nel 1995), convocati ed allenati da coach Antonio Bocchino, impegnati in un’ importante sessione collegiale in vista delle convocazioni per l’Europeo di categoria in programma tra Luglio ed Agosto in Repubblica Ceca.

Per  l’occasione L’Ufficio Stampa Viola ha sentito  coach Bocchino:

Coach, a che punto è il lavoro in vista delle convocazioni per l’Europeo U16 in Repubblica Ceca ?

In questo momento l’ obbiettivo è quello di scremare il folto gruppo degli atleti sotto osservazione, in modo da effettuare le scelte più oculate in ottica Europeo. Il momento vero e proprio di preparazione avverrà a ridosso della manifestazione europea, quando parteciperemo a due tornei internazionali. Ma siamo ancora lontani e per adesso non ci pensiamo.

Come sono le avversarie inserite nel girone dell’Italia U16  ?

Sicuramente la Turchia è una squadra superiore alle altre. Ha nel roster  un elemento, Kenan Sipahi, che può fare realmente la differenza ed ha altri giocatori con qualità che non è così facile trovare a questo livello. Per quanto riguarda la Croazia, essa è reduce da un ottimo campionato europeo di categoria e darà del filo da torcere a noi e potrebbe darlo ai turchi. La Bulgaria può essere teoricamente un gradino più sotto delle altre, ma guai a prenderla sotto gamba visto che ha già giocato brutti scherzi ad altri team più forti, almeno sulla carta. A dire il vero, il problema è che una valutazione obbiettiva delle squadre è molto difficile, perché si ha a che fare con giovani in continua crescita fisica, tecnica e tattica.

E su Antonio Smorto cosa ci puoi dire ?

Beh Antonio fa parte del gruppo di 40 atleti monitorati e sotto osservazione da un po’ di tempo ed è un giocatore che ha indubbiamente delle qualità. Starà a lui dimostrare se è un atleta migliorato rispetto a prima oppure se è rimasto allo stesso livello. Adesso ci sarà questo collegiale e vedremo un po’ come andranno le cose.

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons