Applausi,la finalissima la vince la Skorpion sull’Aleandre

 

 

I presupposti d’inizio gara erano quelli di un match assolutamente amichevole, anche perchè le due squadre avevano già ottenuto il pass per la promozione in D accanto all’Eutimo Locri di CoachPadula(vincente nell’anticipo domenicale).

La gara, invece, è stata vera, intensa e molto maschia.Le formazioni allenate rispettivamente da Coach Nuccio Geri e da Pino ed Andrea Pellicanò non hanno risparmiato energie.

Gli appassionati giunti allo Scatolone dovranno aspettare gli ultimi due minuti di gara per iniziare a capire chi avrebbe vinto la gara.

Nelle prime due frazioni la Skorpion mette un piede avanti ma gli avversari saranno sempre sul match.Callea fa la voce grossa nel pitturato,Vozza puntella il canestro con cura ma diventa preoccupante la situazione falli dell’uomo più prolifico nella stagione dei reggini,il “jumper” Fabio Zavettieri.

Il sorpasso verrà firmato da Granata nel terzo periodo ma, proprio la canotta numero diciassette uscirà per raggiunto limite di falli a fine terzo quarto.Larizza e subiranno il colpo.Peppe Paleologo,una controfigura ridotta di James Warwick della Gioiese si esalta al tiro, le risposte delle canotte blu arriveranno con Larizza e Speranza.

A due minuti dalla fine, una tripla di La Face ed un canestro di Callea firmano il break della Skorpion.Cugliandro,giocatore che farebbe ancora la differenza quantomeno in C Regionale, le proverà tutte per rimettere in piedi il match ma le giocate finali di Nazzareno Vozza  e Borrello determineranno il successo degli arancioni.La squadra di Coach Geri diventerà imprendibile.Terminerà 81 a 72.

 

 

Skorpion Reggio Calabria-Aleandre Reggio Calabria 81-72

(17-10,17-22,25-24,22-16)

Skorpion:La Face  10,Callea 4,Marra 10,Vozza 23,Putortì ne,Fortugno,Zavettieri 14,Paleologo 10,Borrello 2.All Nuccio Geri

Aleandre:Simonetta,Iraci,Gotti 8,Larizza 16,Nucera,Votano,Cugliandro 26,Speranza 10,Granata 12,Crocè.All Pellicanò

Arbitri Enrico Catalano di Reggio Calabria e Giovanni Santucci di Bagnara Calabra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons