Aspettando Scafati-Viola

QUI SCAFATI

Giovanni Perdichizzi (allenatore) – “Abbiamo la possibilità sia di riscattare la cattiva prestazione di Siena, la prima stagionale che abbiamo toppato dal punto di vista mentale e dell’atteggiamento, sia di vendicare la sconfitta subita all’andata a Reggio Calabria per i problemi noti di quel virus che ne ha condizionato la prestazione. Giochiamo in casa, vogliamo disputare 40 minuti intensi, cercando di imporre il nostro ritmo e vogliamo sfruttare l’occasione per fare un passo ulteriore nella crescita continua, che ci deve poi portare nella migliore condizione possibile ai play-off. La Viola era partita ad inizio stagione con ambizioni importanti, ma è stata condizionata un po’ dagli infortuni ed un po’ da un ritardo nella preparazione atletica. La società ha apportato parecchi aggiustamenti in corsa all’organico, togliendo Mordente e Ghersetti, ma inserendo l’americano Dobbins, che ha sempre giocato ad alti livelli in Francia in serie A1, ed ora ha ingaggiato anche Adegboye, un playmaker di grande energia. Nel settore lunghi, Brackins e Crosariol hanno trovato una condizione fisica accettabile, in più Spinelli è un giocatore importante, che non necessita di presentazione. Non va trascurato infine l’apporto che Rullo, soprattutto in termini realizzativi, ha saputo dare in maniera crescente alla squadra, permettendole di risalire la classifica”.

Massimo Rezzano (giocatore) – “Nonostante la sconfitta di Siena, lo spogliatoio, come sempre, è unito. Abbiamo analizzato cosa non ha funzionato, abbiamo capito di aver sbagliato l’approccio alla sfida e che, al di là del livello tecnico dell’avversario, senza intensità, non si vince contro nessuno; così, siamo scesi ad allenarci in settimana più forti di prima, in vista di una gara importante come quella che ci attende domenica contro Reggio Calabria. Sarà una gara che vivrò da ex, ho molto rispetto della società reggina e dei suoi tifosi, che all’andata mi hanno accolto benissimo, ma per me oggi è una partita da affrontare con il medesimo spirito delle altre. La Viola è una squadra che è partita lunghissima, con tanti atleti, dotata di molta esperienza, ma probabilmente poco affiatata, che ha fatto fatica in tutto il girone di andata. Attualmente è in crescita, è reduce anche da due vittorie di fila ed ha voglia di risalire una classifica talmente corta da dare loro ancora la possibilità di giocarsi parecchie chance di qualificazione ai play-off”.


Note – Roster al completo. Quattro gli ex in campo domenica al PalaMangano: sulla sponda scafatese l’ala grande Rezzano (a Reggio Calabria la scorsa stagione) ed il centro Ammannato (in casacca neroarancio dal 2012 al 2015); sulla sponda reggina il playmaker Spinelli (in gialloblù nelle stagioni 2000/2001, nella prima parte della stagione 2007/2008 e nella parte finale della passata stagione) e l’allenatore in seconda Bianchi (nel medesimo ruolo a Scafati dal 2011 al 2013).

QUI REGGIO CALABRIA

Giovanni Benedetto (allenatore) – “Quella di domenica contro Scafati sarà una partita difficile. Affrontiamo la capolista del campionato, squadra esperta e costruita per vincere. Siamo consapevoli della forza del nostro avversario, ma per noi è doveroso proseguire sul percorso positivo intrapreso da tempo. In settimana abbiamo lavorato bene. Abbiamo cercato di affinare alcune situazioni tattiche, cercando di apportare qualche modifica al nostro assetto, peraltro ben collaudato, considerato l’arrivo del neo acquisto Adegboye. Ogo ci darà una grossa mano e porterà quella brillantezza di cui abbiamo bisogno”.

Andrea Crosariol (giocatore) – “La sfida contro Scafati si presenta proibitiva e ricca di insidie. Incontriamo la squadra che guida con merito il nostro campionato. Proveremo ad affrontare il nostro avversario con la massima attenzione, cercando di sbagliare il meno possibile e consapevoli della sua forza. Da parte nostra vogliamo confermare quanto di buono fatto nelle ultime giornate”.

CALENDARIO

18^ giornata di Serie A2 nel girone Ovest che vede due anticipi in programma sabato 23 gennaio: Latina- Trapani e il derby piemontese tra Omegna e Tortona. Domenica 24 alle 18.00 le altre partite del turno.

Sabato 23 gennaio, 20.30

Latina: Benacquista Ass.-Lighthouse Conad Trapani

Sabato 23 gennaio, 21.00

Verbania: Paffoni Omegna-Orsi Tortona

Domenica 24 gennaio, 18.00

Scafati: Givova-Bermè Reggio Calabria
Casale Monferrato: Novipiù-Mens Sana Basket 1871 Siena Barcellona Pozzo di Gotto: La Briosa-Angelico Biella Codogno: Assigeco Casalpusterlengo-NPC Rieti Ferentino: FMC-BCC Agropoli
Porto Empedocle: Moncada Agrigento-Acea Roma

Classifica

Givova Scafati 24, Moncada Agrigento 22, Orsi Tortona 20, BCC Agropoli 20, Lighthouse Conad Trapani 20, Mens Sana Basket 1871 Siena 18, Novipiù Casale Monferrato 18, FMC Ferentino 18, NPC Rieti 16, Assigeco Casalpusterlengo 16, Benacquista Ass. Latina 16, Acea Roma 14, Bermè Reggio Calabria 14, Angelico Biella 14, Paffoni Omegna 12, La Briosa Barcellona 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons