ATTESA DA DERBY:L’ASSENTE SARA’ COACH SALVATORE FORMATO

Mastria, sarà la mossa da derby o la mossa campionato? Lo scopriremo strada facendo. In sintesi, la Dirigenza ha sollevato Salvatore Formato firmando il “come back” di Coach Fabrizio Tunno.

La notizia era nell’aria. I “maligni” pronosticavano questa scelta, in caso di risultati negativi del tecnico campano già dall’estate.

I primi sentori di una possibile separazione erano arrivati già dopo la sconfitta subita in casa contro la capolista del girone, il Cus Jonico Taranto, società, che nel frattempo è pronta a rafforzarsi ulteriormente firmando da Treviglio Taddeo.(Catanzaro ha firmato diversi movimenti in entrata ed in uscita, l’ultimo potrebbe riguardare l’ex Matera, Renato Buono)

In casa Catanzaro è fatale la sconfitta contro Molfetta, all’interno di un’autentica sfida salvezza per il giovane Coach Salvatore Formato, scelto dalla dirigenza ad inizio progetto un anno e mezzo fa e protagonista della stagione in C Silver e nelle eccellenze giovanili nella passata stagione.

Non sarà stata sicuramente una scelta facile per la dirigenza dei calabresi che, sin dal primo pomeriggio del lunedì sembravano in procinto di separarsi dal tecnico avellinese.

Formato aveva contribuito in maniera fattiva alla crescita societaria e non è da escludere che il volo il Serie B, dopo l’acquisizione del titolo sportivo da parte dello Scauri sia passato anche dalle sue indicazioni così come tante strategie a carattere giovanile.

Lascia dietro se, la vittoria nel derby Under 18 contro la Planet, allenata proprio da Fabrizio Tunno nella passata stagione ed una finalissima PlayOff di C Silver, secondo tutti i pronostici contro la Pallacanestro Viola che non si disputò mai a causa della pandemia.

Paga un inizio di campionato davvero sfortunato dove, il punto esclamativo in negativo è stato rappresentato dall’infortunio occorso al giocatore più rappresentativo del roster, Antonio Smorto, alla riparazione sul mercato con l’ingaggio del catanzarese Battaglia ed una serie d’infortuni impattanti, l’ultimo su tutti quello occorso al centro Tomasello.

Si tratta del secondo cambio di panchina del girone, il primo fu Patella per Ponticiello nel girone D2, il terzo se consideriamo il cambio di Coach a Sant’Antimo con Coach Origlio, ex Matera, subentrato a Coach Patrizio.

Fa strano vedere cambi di panchina vivendo una stagione ridotta e particolare come la 20-21, atipica e cruenta season a marchio Covid, ma nel basket e nello sport in generale succede anche questo.

A 35 anni e con tanta strada da percorrere, Salvatore Formato, forte di carattere ripartirà quanto prima in ambito cestistico, ne siamo certi.

Show Buttons
Hide Buttons