Audax, ci siamo ancora

 

 

La società ASD Audax Basket Reggio Calabria comunica di aver espletato nella giornata odierna (Martedì 5 Luglio) tutte le pratiche contabili ed amministrative necessarie per partecipare al sesto campionato consecutivo di serie C dilettanti stagione 2011/2012. Dopo una stagione di risanamento economico e riorganizzazione societaria nella quale è stato tuttavia raggiunto anche l’obiettivo sportivo della salvezza, adesso si cambia pagina.  Superata la fase di iscrizione si inizierà a lavorare, con rinnovato entusiasmo, per la costruzione di una squadrapiù competitiva rispetto a quella della passata stagione, soprattutto in termini di quantità nelle rotazioni disponibili. Mantenendo sempre l’ottica primaria della sostenibilità finanziaria ed organizzativa delle azioni da compiere.

I PUNTI FERMI – La certezza è che la guida tecnica sarà riaffidata allo staff della passata stagione: Nino Furfari e Peppe Romeo.  Le altre conferme saranno quelle dei tre giocatori “senior”: il play capitano Vincenzo Meduri ed i due lunghi Nino Barreca e Stefano Manca, verso i quali la società ripone la massima fiducia.

RITORNO AL PASSATO – Per quanto riguarda il mercato, la volontà è quella di completare l’organico a tempo debito ingaggiando atleti del territorio reggino sia under che over. Atleti che in alcuni casi hanno già in passato vestito la canotta bianco-blu, ed hanno mostrato la propria disponibilità a rientrare alla “casa-madre” nei contatti di questi ultimi giorni. Le trattative sono in corso anche per la riconferma di qualche atleta che nella passata stagione ha fatto parte dell’organico. Viene, così, certamente per il momento accantonata la politica di ricerca di giocatori di altre parti d’Italia, lasciando il passo ad una maggiore impronta autoctona del team.

PALACALAFIORE – Antecedentemente all’iscrizione, sono state consegnate all’Ufficio Sport, le pratiche di rinnovo della concessione d’uso del PalaCalafiore per lo svolgimento di allenamenti e partite della prima squadra per la prossima stagione. La struttura di largo Pentimele, viene così confermata quale sede di gioco, smentendo le voci della scelta di una struttura alternativa.

PROGETTO CAMPUS –  Resta comunque, la ferma volontà di continuare il proficuo lavoro sul settore giovanile, iniziato nella stagione 2007, attraverso ulteriori investimenti nel progetto Campus che vede ormai in funzione 4 importanti centri di minibasket  in città ed in Provincia (Reggio C., Melito P.S., Bovalino, Saline) e coinvolge nella propria attività 265 ragazzi e ragazze di età compresa tra i 4 ed i 12 anni. A testimonianza di ciò, il coordinamento dei centri e la supervisione delle risorse umane, sarà affidata nella prossima stagione, ad un tecnico specializzato  reduce da un’ottima stagione in qualità di capo allenatore di una società toscana di serie C dil , e che sarà presentato ufficialmente nei prossimi giorni.

Da Ufficio Stampa Audax Basket

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons