Audax..tutte le strade portano a Dari

Sulla separazione in questione potremmo aprire un capitolo molto lungo .Le parti, così si legge nel comunicato, si sono lasciate abbastanza tranquillamente per svariati motivi che probabilmente esulano dai soli discorsi tecnici e dall’ultima sconfitta sul campo del San Filippo.E’ chiaro che le motivazioni vanno trovate soprattutto sull’approccio psicologico di questa società al campionato, ancora in piedi nonostante seri problemi economici .

 

Il duo Furfari-Romeo aveva firmato vittorie super anche in questa stagione(vedi a Marsala) e arrivava da una stagione super per psicologia ed atteggiamento: non è da tutti condurre fino in fondo una compagine che rischiava ogni domenica di non poter raggiungere cinque effettivi prendendo scarti “larghi” su tutti i campi ma uscendo dai parquet del centro-sud sempre a testa alta.

L’Audax è ripartita ieri sera.

Gli allenamenti li sta guidando l’uomo cardine Vincenzo Meduri accanto ad Antonio Pellegrino.Festa per il compleanno di Marco Costantino e per i primi due punti in DNC del giovane Demetrio Iero.

Il nuovo coach? Ormai lo sanno praticamente tutti.Dalla prossima settimana, e dopo l’incontro decisivo con la dirigenza il ruolo di capo-allenatore dovrebbe ricadere su Stefano Dari, livornese che sta operando con il progetto Campus.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons